“Quanto è lenta la nuova generazione?”. La battuta-simbolo di Djokovic è già un cult

0

Una battuta certo, dovuta al fatto che si stesse giocando un match di esibizione. Una partita di doppio tra Rafael Nadal e Novak Djokovic da una parte e Stefanos Tsitsipas e Alexander Zverev dall’altra, organizzata a Melbourne per raccogliere fondi a favore delle vittime degli incendi in Australia, alla vigilia degli Open.

Ma una battuta che racchiude in poche parole la fotografia perfetta del tennis degli ultimi anni: da una parte Rafa e Nole, tonici, sicuri di sé, che corrono quasi provocatoriamente. Dall’altra due dei maggiori talenti degli ultimi anni, che passeggiano, li guardano con un misto di ammirazione, invidia e rabbia. E quando Djokovic li scanzona (“Guarda, la Next Gen, come sono lenti?”) non sanno bene neppure cosa dire.

Sarà il prologo di un’altra stagione in cui i giovani assisteranno al dominio dei Big Three per l’ennesima stagione consecutiva?

Djokovic a Tsitsipas e Zverev: “Next Gen? Quanto sono lenti” – Video


L’occasione del giorno

Share.

Leave A Reply