Lo sbrocco di Fognini all’arbritro: “Già ho i c… miei, in più ho te che fai pena!”

0

La felicità di Fabio Fognini per il passaggio al secondo turno all’Australian Open arriva dopo un duro sfogo dell’azzurro nei confronti dell’arbitro. Una sfuriata, a cui siamo abituati ormai da anni, che giunge nel quinto set, dopo aver rimediato un penalty point per aver gettato a terra la racchetta. 

La reazione è del miglior (o peggior?!) Fogna: “Fai pena!”, si sfoga l’azzurro. “Fai pena, io faccio così. Io tiro la racchetta e tu fai pena. Non puoi parlare, stai zitto”, dice mimando il gesto della racchetta gettata a terra. E quando l’arbitro tenta di spiegare a Fognini che la decisione di punirlo con un penalty era arrivata alla quarta volta di quel gesto, Fognini risponde: “L’ho fatto due volte, due volte! Questo (indicando Opelka, ndr) ti dice ‘f..k you’ e ha preso il warning. Poi capisci perché non ti voglio più vedere? Perché fai pena! Non mi metti tranquillità e perché fai pena. Siamo 1-0 al 5° e tu non puoi darmi penalty point. Devi usare la testa, non ti ho mandato a fa…, è completamente diverso”.

E ancora: “Per questo io non voglio più stare con te, perché non mi dai sicurezza. Non mi piaci e non so più come dirtelo. Non è questione che se ti vedo non ti saluto, ma io con te non sto tranquillo in campo; già ho i c… miei, in più ho te sulla sedia e così sbrocco perché non sei all’altezza”.


L’acquisto del giorno

Head Radical 27, la racchetta per tutti con un ottimo rapporto qualità-prezzo

Share.

Leave A Reply