venerdì, settembre 25

Australian Open, incredibile Federer: ribalta Millman e centra un nuovo record

0

Nessuno pensava davvero che John Millman potesse ripetere l’impresa compiuta un anno e mezzo fa a New York, quando eliminò in quattro set Roger Federer, sorprendendo il mondo. E invece, nel secondo incontro a livello Slam tra i due, l’australiano lo stava quasi per rifare.

Quasi, perché quando, sull’8-4 per John nel super tie-break del quinto set, sembrava aver chiuso il match, lo svizzero è riuscito a fare sei punti di fila e vincere 10-8, mettendo la parola fine ad una maratona incredibile.

“Per fortuna era il super tie-break – ironizza Federer ai microfoni di Jim Courier a fine partita – altrimenti avrei perso. Che partita, ragazzi. John si meritava sicuramente una parte di questo successo”. Il punteggio finale è la fotografia di una battaglia senza esclusione di colpi: 4-6, 7-6, 6-4, 4-6, 7-6.

“Un match difficilissimo – ribadisce Roger – una battaglia tremenda”. Bisogna dire che, davanti al furore fisico del generosissimo (e in questo caso anche efficacissimo) australiano, la tenuta di Federer, che entra nell’anno dei 39, è l’ennesima dimostrazione della straordinarietà di questo campione infinito.

Un campione che oggi centra la vittoria numero 100 agli Australian Open, il primo tennista della storia ad andare in tripla cifra in almeno due Slam (dopo Wimbledon). Che dire? Chapeau.

Share.

Leave A Reply