domenica, luglio 5

Sinner, un set da top player. Poi è solo Medvedev

0

Un altro passo avanti nel percorso di crescita di Jannik Sinner. Perde in tre set contro il numero 5 del mondo Daniil Medvedev, ma per una frazione domina in lungo e in largo, facendo vedere ancora una volta quali siano le sue potenzialità.

Un primo set da fenomeno assoluto in cui il moscovita viene annichilito con un netto 6-1, condito da due break e dal solito gioco completo, aggressivo e profondo.

Il colpaccio dopo la prima frazione sembrava davvero possibile. Ma dall’inizio del secondo set il russo si ricorda di essere il numero 5 del mondo e ritrova il suo tennis praticamente infallibile.

Sinner subisce la caratura tecnica e il dominio mentale di Medvedev, che restituisce il 6-1 e chiude con un altro netto 6-2 finale. La sconfitta alla fine è netta, ma l’impressione è che in questo ottavo di finale di Marsiglia un altro passo avanti sia stato fatto. Bene così, Jannik.

Share.

Leave A Reply