lunedì, ottobre 19

Novak Djokovic fa dietrofront, non giocherà gli US Open?

0

Dopo le parole delle scorse settimane, la dichiarazione sconvolgente: Novak Djokovic fa dietrofront, non giocherà gli US Open?

Vi avevamo raccontato di un Djokovic più che voglioso di prendere parte al torneo americano, dopo che la federazione aveva modificato le regole che a suo dire avrebbero impedito il buon svolgimento della competizione (fra tutte la presenza di un solo membro dello staff per giocatore). Tornato ad allenarsi (con Viktor Troicki) dopo essere guarito dal Coronavirus, il serbo spiazza tutti e mette in dubbio la sua presenza al primo slam della ripresa.

Le parole del serbo

Nell’intervista Djokovic spazia dal rientro in campo fino alle accuse ricevute, commentando anche il nuovo sistema di calcola punti per il ranking ATP.

Ecco le sue parole:

Non sono sicuro di giocare gli US Open, i miei piani sono di giocare a Madrid, Roma e Parigi.

Appoggio la volontà della federazione americana di organizzare i tornei perché è molto importante per la sopravvivenza di molti professionisti del tennis. Anche il tennis, come tutti i settori, è in sofferenza economica.

Il nuovo ranking? Penso che questa sia la soluzione più giusta per tutti. Qualcuno si sentirà sempre danneggiato, ma noi, come ATP e Player Council, volevamo proteggere tutti i tennisti che non vogliono giocare. Ci sono tennisti che non vogliono andare negli Stati Uniti e non è giusto che perdano i punti dello scorso anno se non possono difenderli.

Ultimamente, sento solo critiche. Molte anche cattive. Come se ci fosse una sorte di caccia alle streghe. Sembra che sia necessario far cadere qualcuno, un nome famoso che risulti il colpevole di tutto quanto”.

Il dietrofront diventa l’ipotesi più probabile

La partecipazione di Djokovic agli US Open sta diventando una telenovela. Prima i problemi con il regolamento, poi l’ok a giocare ed ora un nuovo dietrofront. I motivi di questo non sono ancora chiari (avendo Djokovic già contratto il virus), ma rimangono tuttavia condivisibili, vista la situazione americana. Aspettiamo e monitoriamo giornalmente la situazione, che potrebbe sia Federer, che Nadal e Djokovic fuori dall’elenco dei partecipanti.

Chi riuscirà ad approfittarne?


Offerta del giorno

NINEBOT BY SEGWAY Ninebot E22E


Le 10 migliori racchette da tennis nel 2020. Per tutti i livelli e le età

Share.

Leave A Reply