Cosa c’è dietro i ritiri in serie di Antalya e Delray Beach?

0

Cosa c’è dietro i ritiri ad Antalya e Delray Beach degli ultimi giorni? La paura della contrazione del Coronavirus e della mancata partecipazione agli Australian Open potrebbe essere la causa principale dei numerosi forfait.

La decisione dei top player

Il 7 gennaio partiranno i primi due tornei dell’anno ad Antalya e Delray Beach, prima dello spostamento in Australia per la quarantena e il primo slam dell’anno. Molti sono i giocatori che si sono ritirati da questi tornei per andare a fare subito la quarantena in Australia.

Uno di questi è stato Jannik Sinner che, in accordo con il proprio staff, ha deciso di volare in Australia per cominciarsi ad allenarsi subito con Rafael Nadal nelle due settimane di quarantena. Uno dei motivi principali potrebbe essere il rischio di contrarre il virus o di arrivare a contatto con un positivo. In questo caso il risultato sarebbe un isolamento di dieci giorni in Turchia e il rischio di non partecipare allo slam aussie per mancanza di coincidenze con i voli.

Non solo Sinner, l’elenco dei giocatori che danno forfait nei due tornei è molto lungo. In Turchia hanno rinunciato: Borna Coric, Marco Cecchinato, Lloyd Harris, Ilya Ivashka, Marco Trungelliti, Benoit Paire e Taro Daniel. In Florida si sono ritirati: Milos Raonic, Andy Murray, Mikael Ymer, Federico Delbonis, Dominik Koepfer, Kei Nishikori e di Daniel Evans.

Le 10 migliori racchette da tennis del 2021, per tutti i livelli e le età

Share.

Leave A Reply