“A real deal”, sentite cosa dice Andy Roddick di Jannik Sinner

0

Da quando si è ritirato, ormai qualche anno fa, Andy Roddick non ha smesso di interessarsi di tennis, anzi. I suoi commenti e le sue valutazioni sono tra i più influenti ed ascoltati del circuito. Per questo, quando parla, raramente lo fa per dare aria alla bocca e, al contrario, molto spesso trova le chiavi giuste per interpretare un momento o descrivere un giocatore.

Di recente, l’ex numero uno del mondo ha parlato del giovane tennista che ormai è sulla bocca di tutti: stiamo parlando del nostro Jannik Sinner, numero 36 del mondo, il più giovane top-100 in classifica. E l’ha fatto utilizzando parole decisamente lusinghiere. “Questo ragazzo è un vero e proprio affare, ha tutto per sfondare”.

Roddick fa riferimento ad una recente sconfitta per parlare di Jannik, quella patita contro Karen Khachanov agli Us Open di quest’anno. “Stava giocando meglio lui, era in controllo, ma poi ha ceduto fisicamente”. E’ questo, infatti, l’aspetto su cui Sinner deve lavorare di più. “Stava colpendo la palla più forte rispetto a quei tennisti dal fisico perfetto, è in grado di creare la giusta quantità di velocità e ritmo da entrambe le parti. Ha la potenza di chiudere il punto sia dal diritto che dal rovescio con la metà del proprio corpo”.

E parlando dell’immediato futuro, il consiglio che Andy si sente di dare a Jannik è molto semplice: “Secondo me, la cosa più importante per lui adesso è che vada là fuori, che giochi e che vinca le partite che deve vincere. E’ così che ti costruisci la carriera”.

Share.

Leave A Reply