Berrettini spiega perché ha scelto di allenarsi in quarantena con Auger-Aliassime

0

L’organizzazione degli Australian Open 2021 ha chiesto ad ogni tennista di scegliersi un collega con cui allenarsi insieme durante la quarantena. Matteo Berrettini ha deciso di fare coppia con Felix Auger-Aliassime, scopriamo insieme i motivi della scelta.

Allenarsi tra amici

Il n.10 del mondo italiano e il n. 21 canadese si sono già allenati insieme a Montecarlo e, a detta dei rispettivi allenatori, si sono trovati molto bene. Lo staff di entrambi ha quindi deciso di farli allenare insieme anche nelle due settimane di quarantena dello slam australiano. Berrettini ha infatti raggiunto l’Australia dopo l’eliminazione ai quarti ad Antalya per disputare fino al 5 febbraio l’Atp Cup 2021.

Il romano, desideroso di tornare ai fasti slam del 2019 (dove era riuscito a raggiungere le semifinali agli US Open), ha speso bellissime parole per il compagno che si allenerà con lui in quarantena.

Siamo veramente molto amici. È un ragazzo serissimo in campo e ci divertiamo spesso fuori insieme. I nostri allenatori si sono parlati e un giorno Vincenzo mi ha chiesto: ‘Vuoi allenarti con Felix?’ e io tipo ‘Certo, è un ragazzo molto simpatico’.

Sicuramente i primi tre giorni saranno molto difficili per il jet lag e tutte le robe da sistemare. Sono comunque molto fiducioso perché mi sono sempre allenato bene con lui e ci divertiamo tantissimo insieme. Sicuramente andrà alla grandissima”.

L’appuntamento Atp Cup 2021

L’Atp Cup 2021 sarà il primo impegno australiano per Berrettini. Matteo non aveva preso parte nell’ultima edizione per un infortunio ai muscoli addominali. Quest’anno sarà la prima testa di serie italiana e completerà la squadra con Fabio Fognini, Simone Bolelli e Andrea Vavassori.

La borsa perfetta per il padel? Ecco alcune proposte

Share.

Leave A Reply