Adelaide, Serbia amara per Sinner: cede un set Krajinovic e uno a Djokovic

0

Doveva essere il primo match della carriera, seppure in un contesto di esibizione, contro Novak Djokovic per Jannik Sinner, ma lo è stato solo a metà. Già, perché nel “A Day at The Drive” di Adelaide il tennista italiano se l’è dovuta vedere prima contro Filip Krajinovic (sparring di Nole in quarantena) e poi contro il numero uno del mondo, in due set separati.

La sorpresa dell’ultim’ora pare sia dovuta a dei problemi di vesciche alla mano destra per Djokovic, che ha preferito così non forzare i due set. Sinner ha perso entrambe le frazioni 6-3, mostrando – per quanto possa valere un’esibizione di questo tipo e considerando che giocava non proprio contro due passanti – di non essere ancora al 100% della forma partita.

Il primo set contro Krajinovic è stato deciso nel corso del quarto gioco quando Jannik, dopo aver salvato con grande classe tre palle break, nulla ha potuto nella quarta. L’italiano ha provato a rientrare nel finale (procurandosi una palla per rubare il servizio all’avversario, ma non ce l’ha fatta).

Stesso punteggio anche contro Djokovic, con il serbo che ha cambiato marcia (soprattutto con il rovescio) dopo il settimo gioco, portandosi sul 5-3 e non lasciando scampo all’avversario. Ora Sinner volerà a Melbourne, dove prenderà parte al torneo Atp 250 Melbourne 1 e poi agli Australian Open.

Share.

Leave A Reply