Il diario australiano: il cielo è azzurro sopra Melbourne

0

Continuano le soddisfazioni per gli italiani impegnati nei tornei in preparazione agli Australian Open. Dopo la grande prova della nazionale in Atp Cup, con la semifinale da giocare contro la Spagna, arrivano i doppi successi di Stefano Travaglia e Jannik Sinner ad assicurare altre due semifinali nella giornata di domani. Riviviamo insieme la giornata.

Atp Cup

Ultimi scontri del Round Robin, con l’Italia a fare da spettatrice. Non cambia nulla a livello di accoppiamenti, nonostante il brivido per la Spagna che, senza Nadal, rischia la figuraccia e l’eliminazione con la Grecia.

Di seguito tutti i risultati delle partite di oggi.

Carreno Busta v Pervolarakis 63 64

Lajovic v Struff 63 36 46

Bautista Agut v Tsitsipas 57 57

Djokovic v Zverev 67(3) 62 75

Novak v Mahut 67(2) 26

Thiem v Paire 61 R

Great Ocean Road Open (Melbourne 1)

Doppi impegni per i giocatori dopo la sosta obbligatoria di ieri. In campo tutti gli ottavi di finale e i quarti, con ben 12 partite disputate. Brilla l’Italia con Jannik Sinner e Stefano Travaglia che fanno due su due. Finisce ai quarti la corsa dell’ottimo Salvatore Caruso, uscito sconfitto dopo una battaglia di tre set.

Bedene v Sinner 67(6) 26 (ottavi di finale)

Ottavo di finale ostico per il nostro Jannik, che fatica nel primo parziale contro lo sloveno Aljaz Bedene. Primo set senza break, con Sinner che si trova costretto ad annullare due palle break prima di vincere e convincere al tie break. Nel secondo set Bedene cala di intensità, mentre l’italiano, chirurgico, approfitta dei due passaggi a vuoto e vince facilmente l’incontro.

Travaglia v Bublik 61 75 (ottavi di finale)

Stefano Travaglia vince un grande incontro, da sfavorito, contro Alexander Bublik. L’azzurro fa suo molto facilmente il primo set, senza concedere nulla al kazako. Secondo parziale molto più complicato. Break in apertura e risultato che rimane immutato fino al decimo gioco, quando Bublik ha la possibilità di portare l’incontro al terzo set. Travaglia riesce però a rialzarsi e dà la spallata decisiva nel dodicesimo game, con il break che significa vittoria.

Kecmanovic v Sinner 67(8) 47 (quarti di finale)

Sinner in campo a poche ore di distanza contro Miomir Kecmanovic che, negli ottavi, ha eliminato Salvatore Caruso in una battaglia epica conclusa al terzo set. Primo parziale molto strano, con Jannik che sembra più in palla fino al 31. Nel quinto gioco subisce il contro break ed è lui ad avere più occasioni, sprecando anche tre set point nell’ultimo gioco prima del tie break. Il finale è da thriller. L’altoatesino scappa sul 6-2, ma spreca altri cinque set point prima di annullarne tre. Finalmente, alla nona occasione, si porta a casa il set per 10-8. Secondo set che ricalca il primo. Break e contro break in apertura, fino all’allungo decisivo dell’italiano dal settimo gioco.

Hurkacz v Travaglia 63 36 57 (quarti di finale)

Hubert Hurkacz era uno dei favoriti alla vittoria finale, ma Travaglia oggi era in giornata di grazia. Nel primo set, comunque, il valore del polacco si esprime al massimo, fino a portarsi a casa il set con un secco 63 (malgrado il piccolo passaggio a vuoto del quinto game). La partita gira durante il primo gioco del secondo parziale. Stefano, dopo aver annullato due palle break, si porta a casa un game da 19 punti. La partita si gioca fino al 43 per l’azzurro sui servizi, ma è il polacco il primo a cedere: 63 Travaglia. Il terzo set è durissimo: dal secondo al quinto game ci sono quattro break di fila. Poi i giocatori riescono a riprendere in mano il proprio servizio, fino all’undicesimo gioco, quando Travaglia riesce a portarsi avanti e servire per il match. 75 per l’italiano che domani se la vedrà con il lucky looser brasiliano Thiago Monteiro.

Le altre partite

Finisce la corsa di Carlos Alcaraz contro Thiago Monteiro (prossimo avversario di Travaglia). Vince, con qualche fatica, Karen Khachanov (sconfitto Kevin Anderson) che se la vedrà in semifinale contro il nostro Jannik Sinner. Vittoria prestigiosa per Van De Zandschlup su Opelka (poi uscito sconfitto ai quarti con il russo Khachanov).

Di seguito tutti i risultati delle partite di oggi.

Thompson v Vilella 64 64

Alcaraz v Monteiro 67(3) 36

Anderson v Khachanov 36 67(5)

Bedene v Sinner 67(6) 62

Opelka v Van De Zandschulp 67(8) 67(4)

Kecmanovic v Caruso 76(5) 57 75

Travaglia v Bublik 61 75

Hurkacz v Cuevas 75 75

Monteiro v Thompson 64 64

Kecmanovic v Sinner 67(10) 46

Van De Zandschulp v Khachanov 76(8) 57 36

Hurkacz v Travaglia 63 36 57

Murray River Open (Melbourne 2)

Finisce la corsa di Nick Kyrgios agli ottavi con Borna Coric. Chardy si ritrova in semifinale vincendo una partita difficile con Taylor Fritz e sfruttando il ritiro di Stan Wawrinka ai quarti (aveva battuto Alex Bolt agli ottavi). Super Moutet che prima batte James Duckworth e poi si toglie lo sfizio di rimontare e sconfiggere Grigor Dimitrov.

Di seguito tutti i risultati delle partite di oggi.

Coric v Kyrgios 63 64

Giron v Evans 46 67(4)

Chardy v Fritz 62 64

Duckworth v Moutet 67(4) 46

Vesely v Berankis 64 62

Wawrinka v Bolt 64 46 76(5)

Gerasimov v Auger Aliassime 36 36 67(6)

Popyrin v Dimitrov 46 76(5) 36

Coric v Evans 57 67(1)

Wawrinka v Chardy R

Vesely v Auger Aliassime 67(3) R

Moutet v Dimitrov 75 62

Come scegliere la racchetta giusta per giocare a tennis

Share.

Leave A Reply