Melbourne, Sinner piazza la doppietta e vola in semifinale

0

Altra giornata di gloria per Jannik Sinner. Il 19enne altoatesino ha dovuto fare gli straordinari oggi e ha centrato una nuova semifinale nella sua ancora breve carriera Atp. Due partite in un giorno, dovute allo slittamento – causa Covid – del programma del Great Ocean Road di Melbourne dei giorni scorsi. E sono arrivate due vittorie.

Avversario diverso, punteggio simile. Il primo match, svolto nella notte italiana contro lo sloveno Aljaz Bedene, concluso con il punteggio 7-6, 6-2 (di cui abbiamo parlato in questo articolo), il secondo, contro Miomir Kecmanovic, concluso 7-6, 6-4.

Una partita tiratissima, quella contro il serbo numero 42 del mondo, piena di ribaltamenti di fronte e combattuta su ogni singolo punto. Alla fine risulterà decisivo il break in più piazzato nel secondo set da Sinner e una vittoria al tie-break nel primo, arrivata al cardiopalma (12-10, dopo essere stato avanti 5-0).

Un Sinner battagliero, che non ha mollato anche nei momenti in cui il match sembrava potergli sfuggire di mano, e che si candida ancora una volta ad arrivare fino in fondo ad un altro torneo Atp 250. Una grande iniezione di fiducia anche in vista dell’imminente inizio degli Australian Open.

Share.

Leave A Reply