Djokovic più forte della sfortuna: prima lo scivolone, poi la vittoria da fermo

0

Un campione. Solo un campione immenso come Novak Djokovic poteva riacciuffare una partita del genere. Una partita che poteva essere decisa da un colpo di sfortuna, uno scivolone sulla scritta Melbourne della Rod Laver Arena, che ha lasciato strascichi pesanti sulla tenuta fisica del numero uno del mondo.

Ma Taylor Fritz, dall’altra parte della rete, è riuscito ad approfittarne solo in parte. Già perché, dopo aver vinto i primi due set 7-6, 6-4, il serbo comincia a soffrire parecchio per quel dolore al fianco. Perde il terzo set (6-3), poi il quarto (6-4). Ma dopo la pausa, necessaria per far uscire dall’arena il pubblico, Nole mette in campo la stoffa del fuoriclasse.

Quella che gli consente di dominare il quinto set (6-2) giocando praticamente da fermo e mandando completamente in tilt il giovane avversario. Il futuro del torneo, a questo punto, è comunque legato al recupero da questo infortunio, vedremo già agli ottavi di finale contro Milos Raonic quali saranno le condizioni dell’otto volte campione a Melbourne.

Guarda il momento dell’infortunio di Djokovic

Segui Tennis Fever su Telegram

Share.

Leave A Reply