Medvedev è una macchina praticamente perfetta. Tsitsipas non può nulla

0

Daniil Medvedev è il secondo finalista degli Australian Open e domenica sfiderà Novak Djokovic per provare a centrare il suo primo titolo a livello Slam. Niente da fare per Stefanos Tsitsipas, che non riesce a replicare il miracolo compiuto in rimonta contro Rafael Nadal.

Troppo forte in questo momento il russo, troppo infallibile il suo tennis. E infatti il greco soccombe in tre set: 6-4, 6-2, 7-5. Solo nella terza frazione Stefanos prova a reagire, riuscendo almeno per un game a strappare il servizio all’avversario.

Per il resto, di fatto, non c’è stata partita. Medvedev è stato devastante al servizio, ingiocabile negli scambi prolungati e a fine partita è lui stesso a chiarire di “aver capito subito che se muovevo Stefanos lo mettevo in difficoltà”. E infatti così è stato.

Per Daniil si tratta della ventesima vittoria consecutiva, un numero impressionante. Ed ora lo scoglio è quello più alto e difficile da superare: quel Novak Djokovic che arriva alla sua nona finale a Melbourne, dopo averne vinte otto su otto. Per il russo è la finale Slam numero tre. Sarà una grande partita.

Segui Tennis Fever su Telegram

Share.

Leave A Reply