Sinner, Musetti, Sonego: i tre alfieri azzurri a Miami. Fognini eliminato

0

Prepariamoci perché potrebbe essere una condizione piuttosto frequente. A tenere alto il nome dell’Italia del tennis al terzo turno del Masters 1000 di Miami sono rimasti in tre. Se pensiamo che gli azzurri al via erano ben nove, sembrano pochi.

Ma se guardiamo al passato, anche recente, avere tre italiani (Jannik Sinner, Lorenzo Sonego e Lorenzo Musetti) al terzo turno di uno dei maggiori tornei sul cemento americano non è affatto scontato. Tra l’altro tutti e tre hanno concrete possibilità di passare il turno.

Sinner-Khachanov in campo oggi. L’italiano leggermente favorito

Il primo azzurro a scendere in campo per i sedicesimi di finale sarà Jannik Sinner, impegnato contro il russo Karen Khachanov. Nei due precedenti a livello Atp, una volta ha vinto Khachanov (in cinque set agli Us Open 2020) e una volta Sinner (al torneo 250 di Melbourne pre-Australian Open). Ecco perché, nonostante il russo sia testa di serie numero 14 e l’italiano numero 21, Jannik parte leggermente avanti nei pronostici.

Musetti-Cilic, avversario di lusso per proseguire il sogno

Dopo aver eliminato Michael Mmoh e Benoit Paire, Lorenzo Musetti domani deve affrontare un nobile decaduto come Marin Cilic per provare a portare avanti il suo sogno e replicare la magica settimana di Acapulco. Difficile fare un pronostico: per quello che si sta vedendo sul campo negli ultimi tempi, verrebbe da dire Musetti, ma stiamo pur sempre parlando di uno dei pochissimi giocatori riusciti a vincere uno Slam in era Big Three, arrivato ad essere numero 3 del mondo. Classico match da 1X2 (anche se l’X non esiste nel tennis…).

Sonego-Galan, sulla carta meglio l’italiano

Domani scende in campo anche Lorenzo Sonego. Il classe 1995 torinese ha la grande occasione di approdare agli ottavi di finale e parte favorito contro il colombiano Daniel Galan. Occhio però che, a dispetto della posizione numero 113 del ranking Atp, Galan sta attraversando un ottimo momento: a Miami ha eliminato il brasiliano Seyboth Wild e soprattutto Alex De Minaur. Giocatore più”terraiolo”, può essere avvantaggiato dal cemento molto lento del Masters 1000 della Florida.

Fognini eliminato da Sebastian Korda

Peccato per Fabio Fognini, eliminato dal Next Gen e flglio d’arte Sebastian Korda. Il ligure parte benissimo, vincendo il primo set 6-1 e strappando tutti i turni di servizio all’avversario. Il classe 2000 americano però si assesta, trova i colpi e, complice un vistoso calo di Fognini, chiude 6-4, 6-2 e si qualifica per i sedicesimi di finale.

Dove vedere in tv il Masters 1000 di Miami

L’esclusiva del torneo della Florida sarà del canale satellitare Sky, che trasmetterà i match Sky Sport Uno (canale 201) e Sky Sport Arena (ch.204) rispettivamente al numero 201 e 204 del decoder. Per gli abbonati di Sky tutti i match saranno a disposizione tramite Sky Go anche sui dispositivi mobili come smartphone e tablet.


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply