Fabbiano paragona Sinner a Djokovic, ma con una caratteristica più moderna

0

Jannik Sinner è sulla bocca di tutti, ora più che mai. Dopo la settimana da top player disputata a Miami, il 19enne altoatesino tornerà in campo, la prossima settimana, per il primo Masters 1000 di stagione sulla terra rossa, a Monte Carlo.

E dopo una settimana, del genere, con ciò che è già riuscito a fare, non ancora ventenne, è normale che, insieme ai complimenti, anche i paragoni si sprechino.

Tra questi, ci ha colpito quello di Thomas Fabbiano, tennista italiano di lungo corso, attualmente numero 171 del ranking Atp: “Sinner rappresenta il prototipo del giocatore moderno. Mi ricorda molto Djokovic, ma con questa caratteristica in più, quella di colpire la palla con la forza e la velocità tipiche del tennista moderno“.

Grazie alle magie di Miami, Sinner ha già raggiunto il suo best ranking alla posizione numero 23, un risultato che sarebbe potuto essere ancora migliore senza il congelamento dei punti del ranking Atp durato diversi mesi ed ora, solo parzialmente, rivisto.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Borse e zaini da tennis, prezzi e consigli per l’acquisto

Share.

Leave A Reply