spot_img
spot_img

Madrid: Nadal vince la sfida generazionale, rimandato Alcaraz
M

Al Mutua Madrid Open, Rafael Nadal vince la sfida generazionale, rimandato Carlos Alcaraz. Il giovane spagnolo non riesce a regalarsi un compleanno da sogno e battere il proprio idolo d’infanzia. Il risultato finale è di 61 62 in favore del n. 2 del mondo. Nadal al prossimo turno se la vedrà con il vincente della sfida tra Alex Popyrin e Jannik Sinner.

La partita

Partita immediatamente complicata per Alcaraz, che non riesce a breakkare Nadal in apertura e che si ritrova dopo pochi minuti sotto 5 a 0. Il sesto gioco fa segnare il primo game in favore del giovane talento, ma è troppo tardi: Rafa chiude il primo set con un netto 61.

Dominio che continua anche nel secondo set, con Nadal che strappa subito il servizio all’avversario per due volte e si porta a servire sul 3 a 0 in suo favore. Da lì, Alcaraz ha un moto d’orgoglio e riesce a recuperare uno dei break nel quarto gioco. Purtroppo per lui, però, al turno di servizio successivo cede di nuovo la battuta e si ritrova in pochi minuti sotto 5 a 1. Nadal ha un’opportunità di chiudere il match sul servizio dell’avversario, ma non ci riesce. È solo questione di pochi minuti: nel game successivo Nadal tiene la propria battuta e si porta a casa set e partita.

Il risultato finale è 61 62 in favore dell’esperto spagnolo. Per ora, la nuova generazione si deve accontentare delle briciole.

Il campione spagnolo stravince così lo scontro generazionale e si appresta ad affrontare al terzo turno il vincitore della sfida tra Popyrin e Sinner. Che non arrivi un altro scontro presente-futuro con il nostro Jannik?

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img