Musetti domina Bedene e vola in semifinale a Lione: best ranking in ghiaccio

0

Lorenzo Musetti mette un altro “mattoncino” nel suo travolgente percorso di crescita. Terza semifinale Atp in carriera, con una bellissima vittoria contro Aljaz Bedene, per il 19enne carrarese che a questo punto è sicuro di raggiungere la top-80 nel ranking Atp.

Una partita in cui Musetti ha fatto vedere tutte le sue doti tecniche e anche una grande solidità. Il primo set è dominato con relativa facilità (6-3) e visto che dall’altra parte della rete non c’era uno sprovveduto, ma il numero 55 del mondo, è già una notizia.

Nella seconda frazione Bedene vola avanti, l’inerzia del match sembra cambiata, ma Lorenzo inserisce di nuovo le marce alte, recupera il break, va avanti a sua volta di un altro break e si ritrova a servire per il match. Qui fa una stupidaggine con un inutile servizio da sotto e consegna il tie-break all’avversario.

Ma è anche da questo che si vedono le doti di un possibile fuoriclasse: Musetti non si scompone e domina il tie-break 7-2. In semifinale troverà il vincitore del match tra Tsitsipas e Nishioka. Grazie a questa vittoria, il giovane toscano è certo che lunedì sarà almeno numero 76 del mondo.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply