Federer non si scoraggia: “C’è ancora fuoco dentro di me”

0

Roger Federer ha deluso un po’ le aspettative dei fan al suo ritorno in campo a Ginevra. Lo svizzero è uscito sconfitto dalla sfida di secondo turno con Pablo Andujar, ma ha avuto ottime sensazioni: “C’è ancora fuoco dentro di me”.

Le sensazioni di re Roger

Dopo la sconfitta con Nikoloz Basilashvili a Doha, nel torneo di Ginevra è arrivata una nuova sconfitta in tre set per Roger Federer. Il re, anche in questa occasione, si è trovato a un passo dalla vittoria prima di arrendersi per 64 46 64 ad Andujar, giustiziere ieri anche del secondo svizzero in gara, Dominic Stricker.

In una recente intervista con Uniqlo, marchio che lo sponsorizza da diverse stagioni, ha rivelato di avere buone sensazioni al ritorno in campo.

Sarà un anno interessante e particolare. Il 2020 è stato un anno difficile per tutti noi. Poi sai, oltre a questo, io ho avuto la doppia operazione alla gamba. Onestamente, però, è stato il minore dei problemi della stagione. Non siamo riusciti più a spostarci in famiglia e questo ha complicato la situazione già precaria. Ora mi sento pronto per tornare alla grande nel tour, credo che sia il momento perfetto per me.

È stato molto emozionante accorgermi che c’è ancora fuoco dentro di me. Mi spiego, c’è qualcosa che mi brucia dentro e mi fa pensare di non smettere. Non vedo l’ora di tornare in campo e sono felice che la mia gamba risponda bene agli sforzi. Tutto sta procedendo nella giusta direzione”.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply