L’erba del Queen’s si tingerà d’azzurro con Berrettini e Sinner

0

Matteo Berrettini e Jannik Sinner prenderanno parte al Queen’s, il famoso torneo di preparazione a Wimbledon. I due italiani sfideranno, tra gli altri, giocatori del calibro di Stan Wawrinka, Diego Schwartzman, Milos Raonic, Denis Shapovalov, Andy Murray e Aslan Karatsev.

Il torneo della regina

Il Queen’s, votato in tre occasioni (2015, 2016, e 2018) miglior Atp500 dell’anno, vedrà per la prima volta in tabellone i due migliori italiani in classifica. Sarà per entrambi la prima partecipazione al torneo e l’emozione la farà da padrona.

Berrettini, che nel 2019 ha fatto molto bene sull’erba (vittoria a Stoccarda, semifinale ad Halle e quarti a Wimbledon) si è detto pronto a prendere parte alla competizione.

Me ne hanno parlato tanto di questo torneo, avrei sempre voluto giocarci. Quest’anno sto giocando bene, spero di esprimere il mio tennis migliore sull’erba. Se ci dovessi riuscire, potrei andare molto avanti su questa superficie”.

Dello stesso avviso Sinner che, in fatto di prime volte, dopo il Queen’s giocherà per la prima volta sui campi leggendari di Wimbledon.

Sono molto felice di giocare per la prima volta al Queen’s. Qui hanno vinto tanti grandi campioni, ho sentito che la qualità dell’erba è incredibile: non vedo l’ora di scendere in campo anche io”.

Anche Luiz Carvalho, direttore dello storico torneo, si è detto molto soddisfatto per la presenza dei due italiani e del pubblico sugli spalti (non più del 25% della capienza totale).

Aggiungere Matteo e Jannik al nostro campo giocatori è davvero incredibile”.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!


>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply