Wimbledon, Berrettini e Sonego fratelli d’Italia: sono agli ottavi

0

Grande sabato per i colori azzurri a Wimbledon: Matteo Berrettini e Lorenzo Sonego vincono agilmente le proprie partite e arrivano agli ottavi. L’Italia si presenta al Manic Monday con due rappresentanti su dieci schierati ai nastri di partenza.

La vittoria di Matteo

Partita mai in discussione per Matteo Berrettini, che regola Aljaz Bedene con il risultato di 64 64 64. Basta un break in ogni parziale al romano per regalarsi gli ottavi di finale (da favorito) con il vincente tra Ivashka e Thompson. Troppo forte il nostro Matteo, che continua la striscia di vittorie iniziata al Queen’s.

Grande Lorenzo

Vittoria agevole anche per Lorenzo Sonego, che si sbarazza di James Duckworth con il punteggio di 63 64 64. Anche nel suo caso, basta un break ad ogni set per tentare l’impresa agli ottavi con il vincente della sfida tra Federer e Norrie. Lorenzo ci regala un’altra grande prova e conferma gli ottimi miglioramenti sull’erba dimostrati a Eastbourne.

Forza Italia

Dopo il Roland Garros, anche a Wimbledon (non accadeva dal 1955, Pietrangeli/Merlo) l’Italia riesce a qualificare almeno due giocatori agli ottavi di finale in un torneo del grande slam. Poche settimane fa, si era qualificati in tre (Berrettini, Musetti e Sinner). Riuscirà di nuovo a schierare un giocatore ai quarti di finale?

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply