Medvedev non gradisce il programma di Tokyo. E spara una pallina nello spazio

0

Daniil Medvedev non sta gradendo le modalità con cui vengono stabiliti gli orari dei match del torneo di tennis alle Olimpiadi di Tokyo. Come noto, infatti, in Giappone c’è una clamorosa emergenza climatica, con temperature equatoriali che rendono particolarmente difficile giocare.

Il numero due del mondo ha sottolineato più volte che ritiene penalizzante la scelta del calendario di gioco e lo ha mostrato in maniera plastica durante il match di doppio, perso insieme ad Aslan Karatsev, contro gli slovacchi Lukas Klein e Filip Polasek.

Ad un certo punto Daniil ha chiesto una pallina al raccattapalle che gliel’ha passata subito. Una volta ricevuta la palla, Medvedev l’ha presa e sparata con una racchettata fuori dallo stadio. Non certo un comportamento molto sportivo...

Decisamente una giornata no per il tennis russo, visto che anche al coppia composta da Andrey Rublev e Karen Khachanov è stata eliminata. Restano invece intatte le speranze per il singolare, in cui Medvedev è ritenuto, dopo Novak Djokovic, uno dei principali favoriti per una medaglia.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Tutto quello che serve ai vostri piccoli per giocare a tennis

Share.

Leave A Reply