Sinner spaziale, annienta Brooksby e vola in finale a Washington (per vincerla)

0

Non era una partita facile e per un set non lo è stata affatto. La sorpresa del torneo Jenson Brooksby – che aveva eliminato in serie Kevin Anderson, Frances Tiafoe, Felix Auger-Aliassime e John Millman senza lasciare per strada neppure un set – faceva paura. Ma alla fine ha vinto la legge di Jannik Sinner, che grazie a questa vittoria andrà a giocarsi la sua prima finale in un Atp 500.

Ad attenderlo, dall’altra parte della rete, ci sarà un altro statunitense, Mackenzie McDonald, altra sorpresona del torneo, in grado di vincere contro Nick Kyrgios, Benoit Paire, Ilya Ivashka, Denis Kudla e, in semifinale, contro Kei Nishikori in tre set. Ma sia la classifica (McDonald sarà numero 64 da domani, best ranking 57), sia lo stato di grazia di Sinner a Washington ci dicono che l’italiano partirà favorito anche in finale.

Sinner batte Brooksby 7-6, 6-1 – La partita

Un match complicato, come detto, quello con il classe 2000 di Sacramento che da domani entrerà per la prima volta tra i primi 100 del mondo. Il primo set arriva in perfetto equilibrio fino al 5-5, con Brooksby che sembra voler aggredire il match più di Sinner, ma l’altoatesino che tiene molto bene i suoi turni di servizio.

All’undicesimo gioco arriva la prima palla break di tutto l’incontro, per Sinner, ma il californiano è bravo ad annullarla. Il capolavoro di Jannik – che cambia di fatto l’inerzia dell’incontro – arriva nel game successivo: sotto 0-40, l’italiano annulla ben tre set point all’avversario, riesce a portare il set al tie-break e lo domina 7-2.

Brooksby sente il colpo, durissimo, e si disunisce. Il secondo set è un dominio di Sinner, che chiude 6-1 senza problemi. Impressionante la prima dell’italiano da fondo campo, un martello asfissiante che non sbaglia praticamente mai. Ottima anche la prova a servizio, con una prima molto solida e una seconda estremamente lavorata che mette spesso in difficoltà l’avversario.

Dove e quando vedere la finale del Citi Open di Washington in tv e streaming

Il torneo Atp di Washington si può seguire sui canali Sky Sport Uno (ch. 201 e 472-482 del d.d.t) e Sky Sport Tennis (ch.205). Per gli abbonati di Sky tutti i match saranno a disposizione tramite Sky Go anche sui dispositivi mobili come smartphone e tablet, scaricabile sui principali market store e riservata ai titolari di abbonamento; in streaming il torneo sarà disponibile anche sull’app di Now TV previo abbonamento.

Il torneo americano è visibile in diretta e in chiaro anche sul canale Supertennis, presente sul bouquet Sky al canale 212 del decoder e sul digitale terrestre al canale 64.

L’orario di inizio della finale è fissato per le 23 ora italiana di domenica 8 agosto.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply