Che fine ha fatto Dominic Thiem?

0

Dominic Thiem è fermo da quasi due mesi per un infortunio al polso accusato all’Atp di Maiorca. Guaio che lo ha costretto a saltare Wimbledon, le Olimpiadi di Tokyo e tutti gli altri tornei che si sono svolti in questo periodo o che sono in svolgimento. È già certo, inoltre, che mancherà la settimana prossima a Cincinnati. Adesso bisognerà vedere se riuscirà a recuperare per l’ultimo Slam stagionale, gli US Open. In generale è stata, finora, una stagione sfortunata per il giocatore austriaco.

UNA STAGIONE SFORTUNATA DOPO LA VITTORIA AGLI US OPEN

Dominic Thiem ha iniziato il 2021 all’Atp Cup, competizione nella quale ha racimolato due sconfitte (una con Berrettini e l’altra in doppio) e una vittoria (arrivata per il ritiro di Paire). Poi agli Australian Open è stato estromesso a sorpresa da Dimitrov negli ottavi in tre set. Quindi ha raggiunto solo il secondo turno a Doha ed è stato eliminato a Dubai all’esordio. La semifinale a Madrid resta l’unico squillo stagionale, arrivato prima delle cocenti delusioni di Roma (2t), Lione (1t) Parigi (1t) e, appunto, Maiorca.

Nell’arco di questi mesi, inoltre, Dominic Thiem ha ammesso pubblicamente di soffrire di depressione da dopo il successo dello scorso anno a Flushing Meadows. Adesso, ha l’opportunità di riscattarsi dove tutto è iniziato. Ma a che punto è il suo recupero?

IL RECUPERO: THIEM È TORNATO AD ALLENARSI

Avendo rimosso la stecca, Dominic è tornato ad allenarsi duramente da due settimane. Al suo fianco Alex Stober, fisioterapista, e Jez Green, preparatore atletico che in passato ha lavorato con Murray, Zverev e altri. A dare aggiornamenti circa le sue condizioni è il padre (e allenatore) di Thiem, Wolfgang. Ecco un breve estratto dell’intervista rilasciata ai microfoni di tennisnet:

“Dominic è tornato ad allenarsi da diversi giorni. È molto contento di poter lavorare di nuovo. Quando sei impossibilitato a lavorare, nel momento in cui rientri sei ancora più contento, soprattutto nel tennis. È estremamente motivato. Ma un infortunio come questo deve essere sanato bene. Il suo ritorno in campo? Fatica molto con Alex Stober, il suo fisioterapista. Pertanto è pienamente nella fase preparatoria. Passeranno alcuni giorni prima che stia bene dal punto di vista medico. È impossibile fare previsioni”.

GLI US OPEN

A due settimane esatte dagli US Open, non si sa ancora se Dominic Thiem riuscirà a prendervi parte. Se da un lato il forfait ai tornei di preparazione potrebbe essere presagio di una resa, dall’altro si potrebbe anche pensare che l’austriaco abbia deciso di preservare il suo fisico proprio per il prestigioso evento che si terrà a New York. A breve, in ogni caso, le riserve saranno sciolte e noi vi terremo aggiornati.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply