Lo scambio tra Zverev e Tsitsipas, manifesto di un match epico

0

Se non la partita più bella dell’anno, sicuramente una delle migliori. Alexander Zverev e Stefanos Tsitsipas, nella semifinale del Masters 1000 di Cincinnati, hanno messo in scena uno spettacolo fantastico.

Un turbinio di emozioni, al termine del quale a prevalere è stato il tedesco al tie-break, ma che sarebbe potuto finire tranquillamente con una vittoria del greco. Se nel tennis esistesse il pareggio, sarebbe stato sicuramente il risultato più giusto, come testimonia il bilancio dei punti fatti: 105 pari.

Per Sascha si tratta della terza vittoria nei ben nove precedenti tra i due: una rivalità, quella tra Zverev e Tsitsipas, che sicuramente condizionerà il tennis mondiale per gli anni a venire. Ci sentiamo quindi di concordare con il tedesco quando a fine match ha detto all’avversario: “Incredibile quando giochiamo così…”

Ora per Zverev si aprono le porte della finale contro Andrey Rublev, che ha eliminato a sorpresa  il connazionale Daniil Medvedev. Per lui si tratta della nona finale in un Masters 1000 e proverà a vincere il suo quinto titolo di categoria.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply