spot_img
spot_img

L’ex stella britannica su Djokovic: “Merita più amore e rispetto”
L

In una recente intervista, l’ex stella britannica Annabel Croft ha detto la sua su Novak Djokovic, affermando: “Merita più amore e rispetto”. L’opinionista ha, inoltre, raccontato uno spiacevole episodio vissuto durante una partita del serbo.

Il meno amato tra i campioni

È evidente a tutti da sempre: Novak Djokovic ha molti meno sostenitori rispetto ai suoi due rivali storici, Rafael Nadal e Roger Federer. In tutte le sue partite, infatti, il serbo ha la maggior parte del pubblico contro e ciò, a volte, gli crea diversi fastidi.

Nole è un po’ il villain del tennis moderno, il terzo incomodo nella coppia Federer-Nadal e forse è proprio questo che non gli “perdonano” i fan di tutto il mondo.

Sulla questione è intervenuta Annabel Croft, ex tennista ed oggi opinionista tv, raccontando la finale degli US Open 2015 vissuta dagli spalti.

Alcune volte è doloroso da vedere: mi ricordo un episodio nella finale degli US Open 2015 tra Djokovic e Federer, tutti i tifosi erano contro di lui.

C’era silenzio quando colpiva un vincente e applausi quando faceva qualche errore. Il coraggio che ha dimostrato nel voler vincere a tutti i costi quella partita è un qualcosa di lodevole. Ero sul campo e non potevo credere al fatto che c’erano ventimila persone che speravano nella sua sconfitta. È un episodio crudele per molti aspetti.

Merita più amore e rispetto e spero che un giorno li avrà per i traguardi raggiunti nel nostro sport”.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img