Thiem racconta “quel primo allenamento con Roger Federer…”

0

In una recente intervista, Dominic Thiem ha voluto elogiare pubblicamente Roger Federer, definendolo la sua più grande fonte d’ispirazione. L’austriaco ha ricordato i momenti più importanti con il suo idolo d’infanzia, dentro e fuori dal campo.

La fonte d’ispirazione

Thiem e Federer sono lontani dai campi da gioco da diversi mesi. Il primo rientrerà, con tutta probabilità, a partire dal 2022 e cercherà di ritornare ai piani alti della classifica mondiale. Il secondo, al contrario, ha molti dubbi attorno al suo rientro (se mai ci sarà).

In una recente intervista a Stats Perform, Thiem ha voluto elogiare il maestro svizzero, fonte di massima ispirazione da sempre.

Parlando seriamente, credo che lui sia stato la mia più grande ispirazione da sempre, soprattutto per via del rovescio a una mano. È l’unico dei Big3 ad averlo ad una mano.

Quindi ho provato, naturalmente, a ricopiare un po’ il suo stile di gioco. In più, quando ho iniziato a seguire il tennis a circa 7/8 anni, lui è diventato il numero 1 del mondo; è stato più o meno in quel periodo. È stato il mio primo numero 1 ed ha iniziato ad essere la mia fonte d’ispirazione.

Dopo mi sono allenato la prima volta con lui: ero molto nervoso e credo si sia notato nell’intervista che ho rilasciato alla fine. Avevo solo 16 anni ed eravamo sui campi di Wimbledon. Per non parlare dell’emozione della prima volta in cui ci siamo affrontati. Mi ha praticamente ucciso, ma è stato molto bello.

I viaggi e i momenti con lui sono stati sempre belli. Mi ricordo le prime vittorie e il successo ad Indian Wells. Li tengo come bellissimi ricordi della mia vita.

Trascorrere del tempo con lui e parlarci, dentro e fuori dal campo, mi ha dato molto a livello emotivo e di esperienza. È una vera e propria leggenda vivente. Una volta ho avuto l’onore di essere invitato in Svizzera per la sua preparazione alla stagione su terra battuta. Grandi ricordi che porterò sempre con me. Quei momenti mi stanno ancora aiutando nel processo di crescita sportiva e, soprattutto, personale”.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply