L’ace anomalo di Andy Murray: il servizio da sotto perfetto dello scozzese

0

Capolavoro Murray ad Indian Wells. Dopo le polemiche per la wild card ricevuta, Andy Murray risponde sul campo, sconfiggendo Alcaraz dopo una battaglia di tre set (57 63 62).

“Oggi non è stato semplice, faceva molto caldo e il campo era molto lento. Il servizio da sotto? Non l’avevo mai fatto nel tour, ma con queste condizioni mi sono sentito di farlo. In un match così lungo ho fatto solo 3 ace e ho pensato di provarci. I punti diretti con il servizio sono stati pochi ed era l’unico tentativo per cambiare qualcosa durante il terzo set.

“Sono felice dagli US Open per come il mio corpo sta rispondendo alla fatica: riesco a giocare scambi lunghi e non provo alcun dolore. Zverev è sicuramente un grandissimo giocatore, ha giocato una stagione sul cemento incredibile. Non sarà facile, ma anche io ho giocato ottime partite fino ad adesso: non parto battuto”.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply