Sinner: la top-10 ora è davvero a un passo, ma occhio ad Auger-Aliassime

0

La top10 è sempre più vicina per Jannik Sinner, ma attenzione al canadese Felix Auger-Aliassime. Il giovane italiano, infatti, grazie ai 90 punti che perderà Dominic Thiem, sarà numero 10 del mondo a partire dal 1° novembre. Una sola incognita: il torneo di Aliassime a Vienna.

Lo scenario dei top10

Jannik Sinner, molto probabilmente, sarà un nuovo top10 a partire da lunedì prossimo. L’altoatesino, infatti, beneficiando dei 90 punti che perderà Dominic Thiem, sarà tra i primi dieci giocatori del mondo. Sarà il quinto italiano di sempre a riuscirci dopo Adriano Panatta (numero 4 il 24 agosto 1976), Corrado Barazzutti (numero 7 il 21 agosto 1978), Fabio Fognini (numero 9 il 15 luglio 2019) e Matteo Berrettini (numero 7 il 13 settembre 2021).

L’unico ostacolo per il giovane azzurro è rappresentato da Felix Auger-Aliassime. Il canadese è a soli 63 punti da Jannik e un suo passo falso potrebbe permettergli di superarlo ed assicurarsi un posto in top10.

Se Sinner riuscirà nell’impresa, diventerà il cento settantaquattresimo top10 della storia, il 23esimo più giovane di sempre dopo Aaron Krickstein (più giovane di sempre a 17 anni e 11 giorni nel 1984), Michael Chang, Boris Becker, Mats Wilander, Bjorn Borg, Andre Agassi, Andrei Medvedev, Rafael Nadal, Jimmy Arias, Goran Ivanisevic, Pete Sampras, Stefan Edberg, Lleyton Hewitt, Pat Cash, Kent Carlsson, John McEnroe, Novak Djokovic, Andy Roddick e Andy Murray.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply