Nadal parla del vaccino, ecco cosa pensa

0

Rafael Nadal è uscito allo scoperto e ha parlato delle sue impressioni sul vaccino: ecco cosa pensa. Al contrario di altri suoi colleghi, lo spagnolo ha preso una posizione sicura e ferma sull’argomento.

Nadal e il supporto ai vaccini

Il 20 volte campione slam Rafael Nadal, attualmente ai box per il problema al piede che lo tiene fermo dallo scorso luglio, ha voluto parlare dell’argomento vaccini. In una recente intervista con Marca, lo spagnolo ha così fatto chiarezza sulla sua posizione.

Capisco che ci sono persone che non si vogliono vaccinare, ma mi sembra un comportamento egoistico. Abbiamo sofferto tutti molto. Non sappiamo al 100% gli effetti dei vaccini, ma dobbiamo avere fiducia nei medici e negli organi competenti. Al contrario, sappiamo l’effetto del virus sulle persone non vaccinate.

Sembra che oggi la Spagna sia uno dei paesi con meno contagi e credo che questo sia così perché molti miei concittadini hanno deciso di vaccinarsi. Sono orgoglioso di loro e del loro comportamento”.

Rafa, con il vaccino, potrà prendere parte sicuramente ai prossimi Australian Open, sempre se riuscirà a superare completamente il problema cronico al piede. Nella scorsa edizione dello slam australiano, il maiorchino si è arreso a Stefanos Tsitsipas ai quarti di finale.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply