Perché Federer è ancora considerato il Maestro per eccellenza?

0

La domanda, con il susseguirsi di record da parte di Novak Djokovic, può sorgere spontanea: perché Roger Federer è ancora considerato il maestro? Vi risponderemo con i suoi record alle Atp Finals, il torneo che sancisce i maestri del tennis mondiale.

Lunga vita al re

Nonostante sempre più addetti ai lavori e fan credano che Novak Djokovic l’abbia scavalcato nella corsa al GOAT, Roger Federer è ancora da tutti considerato il maestro del tennis. Andiamo a scoprire insieme i cinque record alle Atp Finals che giustificano l’appellativo.

Il maggior numero di titoli

Lo svizzero è il giocatore che ha trionfato più volte al torneo tra le stelle alla fine della stagione agonistica. I successi in totale sono sei, mentre quelli di Novak Djokovic sono cinque (come Ivan Lendl).

Dieci finali disputate

Roger è arrivato alla finale della competizione in dieci occasioni, superando Ivan Lendl (fermo a nove) e Boris Becker (otto). Djokovic, che è arrivato in finale sette volte, può superare ancora il rivale ma, a 34 anni, non è molto probabile che riesca a centrare altre quattro finali nella competizione dei maestri.

Il maggior numero di successi

Il numero di vittorie di Federer alle Finals fa venire i brividi. Su 76 incontri disputati in 17 edizioni, lo svizzero ha avuto la meglio sugli avversari in 59 occasioni. Nole, al contrario, ha trionfato “solo” per 41 volte al fronte di 58 incontri nelle 14 edizioni disputate. Anche se il serbo vincesse le prossime tre edizioni senza mai essere sconfitto, si troverebbe ancora alle spalle di Roger con 56 vittorie in 17 edizioni.

La percentuale di vittorie

Federer detiene il terzo miglior record di percentuale di vittorie alle Finals con il 77.6%. A precederlo Ivan Lendl (79.6%) ed Ilie Nastase (88%). La percentuale di vittorie di Novak, invece, si ferma al 70.6%.

I testa a testa alle Finals

Ultimo, ma non per importanza, è il record nei testa a testa alle Finals tra Federer e Djokovic. I due sono sul 3 a 3 (non contando la sconfitta per ritiro di Federer nel 2014).

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply