Lorenzi fa 40, una storia fantastica che non può essere dimenticata

0

Il nostro Paolino sembrava non stancarsi mai con la racchetta in mano. Una carriera fatta di fatica e sudore, dove una corsa ha spesso sopperito a fondamentali non proprio di prima fascia. Un titolo conquistato nel circuito maggiore all’età in cui molti sono in fase calante.

La prima vittoria Slam nel 2015, a quasi 34 anni, il primo titolo Atp (come dicevamo) a 35, l’anno seguente. Nel 2017 arriva alla posizione numero 33, miglior ranking della carriera, a 36 anni da compiere. Il miglior risultato in uno Slam? Sempre nel 2017, quando esce al quarto turno degli US Open con Kevin Anderson.

Non lasciando nulla di intentato in campo, naturalmente. Maglietta sudata e applausi della folla. Tanti auguri Paolino, avevamo tutti voglia che il tuo viaggio fantastico nel tennis non finisse mai.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply