Australian Open, esordio vincente per Sinner. Chi è il prossimo avversario

0

Buona la prima per Jannik Sinner agli Australian Open 2022: battuto il portoghese Joao Sousa con un netto 6-4; 7-5; 6-1. L’altoatesino, dopo il convincente debutto, al secondo turno se la vedrà con lo statunitense Steve Johnson, il quale ha superato Jordan Thompson in cinque set. E intanto Casper Ruud, testa di serie del torneo e possibile avversario dell’azzurro agli ottavi, ha dato forfait per infortunio.

Il match: Sinner batte Sousa 6-4; 7-5; 6-1

Ha impiegato 2 ore e 9 minuti Jannik Sinner per sbrigare la pratica Joao Sousa, tennista portoghese numero 140 al mondo, che ha preso parte agli Australian Open da ‘lucky loser’.

La partita – I primi game del set d’apertura sono contrassegnati da una fase di studio, con entrambi i tennisti molto accorti e prudenti. Sinner trova la chiave nel sesto gioco, riuscendo a breakkare l’avversario e a portarsi sul 4-2. Tuttavia, un mai domo Sousa pareggia i conti nel nono game, prendendosi la battuta dell’altoatesino. La reazione di quest’ultimo, però, non tarda ad arrivare: nel game successivo, al primo set point in risposta, trova un vincente di rovescio che gli consente di chiudere 6-4.

Il secondo parziale si evolve sulla falsa riga del primo, con Jannik che subito si porta avanti 2-0 e poi si fa recuperare. Seguono diversi game in cui il classe 2001 nostrano è pericoloso ma non affonda (nel sesto gioco non concretizza due chance di break). Alla fine, a rivelarsi decisivo è il dodicesimo game, in cui l’azzurro, sempre in risposta, centra il 7-5 alla seconda opportunità.

Dopodiché, la partita è chiaramente in discesa per Sinner: due break, arrivati nel quarto e nel sesto gioco, gli consentono di andare a chiudere il terzo parziale in scioltezza per 6-1. Buon debutto per Jannik alla KIA Arena.

Australian Open, Sinner al secondo turno con Steve Johnson

Sconfitto Joao Sousa, Sinner se la vedrà con Steve Johnson, trentaduenne americano, attualmente numero 104 della graduatoria ATP. Si tratta di un secondo turno ampiamente alla portata per Jannik, che ha già battuto l’ex 21 al mondo in due occasioni (a Roma nel 2019 e a Washington nel 2021). E intanto è arrivata un’altra buona notizia per l’azzurro…

Il ritiro di Casper Ruud

Nelle scorse ore, Casper Ruud, testa di serie numero otto del torneo, ha convocato una conferenza stampa per annunciare il suo ritiro dagli Australian Open 2022 a causa di una distorsione alla caviglia rimediata qualche giorno fa. Il norvegese era il più probabile (e temibile) avversario di Sinner agli ottavi.

Le statistiche del match di Sinner

Ace: 3
Doppi falli: 2
Percentuale prima di servizio: 65%
Percentuale punti prima di servizio: 74%
Percentuale punti seconda di servizio: 58%
Palle break salvate/concesse: 0/2

Le statistiche del match di Sousa

Ace: 1
Doppi falli: 3
Percentuale prima di servizio: 62%
Percentuale punti prima di servizio: 54%
Percentuale punti seconda di servizio: 46%
Palle break salvate/concesse: 5/11

Dove vedere l’Australian Open in tv e streaming

L’Australian Open potrà essere seguito in diretta televisiva sui canali Eurosport1 ed Eurosport2, visibili sia su Sky che su Dazn. Inoltre, la competizione australiana sarà visibile in streaming sulle app di Discovery+, Sky Go, Dazn, TimVision, NowTv ed Eurosport Player.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply