Ranking Atp, Murray: mai così in alto dal 2018

0

È tempo di cambiamenti nel ranking Atp, soprattutto per Andy Murray. Lo scozzese guadagna altre posizioni e torna al numero 95 del mondo: mai così in alto nella classifica mondiale dal 2018.

La scalata di Andy

Andy Murray ha concluso la stagione 2021 nel migliore dei modi, con ottimi risultati ottenuti e una forma fisica tornata ad alti livelli. L’inizio del 2022 è stato sulla stessa falsa riga, con la finale all’Atp250 di Sydney (persa con Aslan Karatsev) e il secondo turno a Melbourne (uscito con Taro Daniel dopo la vittoria in cinque set con Nikoloz Basilashvili).

Grazie a questi risultati, il tre volte campione slam è tornato al numero 95 del mondo dopo quattro anni. Era, infatti, dal 2018 che non riusciva a spingersi così in alto nel ranking Atp.

Questa settimana lo scozzese sarà impegnato all’Atp500 di Rotterdam grazie ad una wildcard.

Al primo turno lo aspetta Alexander Bublik, l’ultimo vincitore dell’Atp250 di Montpellier della scorsa settimana.

Gli altri

Non cambia nulla nella top10. L’unico movimento significativo lo fa Gaël Monfils che perde cinque posizioni e si assesta alla numero 23. Best ranking per Bublik al numero 31 del mondo.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply