Le prime impressioni di Jannik Sinner su Simome Vagnozzi

0

Jannik Sinner, dopo la vittoria in doppio con l’amico Hurkacz, ha voluto parlare delle prime impressioni avute con il suo nuovo coach, Simone Vagnozzi.

Ovviamente è un grande cambiamento per me, ho passato ottimi anni con il mio coach e team. Ora sono qui con lui, mi piace il modo che ha di entrare in sintonia, cercando di aggiungere qualcosa di nuovo al mio stile di gioco.

È un ragazzo che si concentra molto sul campo e questo per me è molto importante. Con Marco Cecchinato e Stefano Travaglia ha conquistato dei buonissimi risultati.

È tutto nuovo, ci stiamo allenando da una settimana e mezzo.

Non penso che diminuiremo la quantità di lavoro, perché ho sempre lavorato tanto per continuare a migliorarmi. Anzi, probabilmente aumenterà e sono molto carico all’idea di lavorare con lui“.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply