Ranking ATP, i movimenti degli italiani: Berrettini e Sinner arretrano, best per Musetti

0

Notizie agrodolci per il tennis maschile azzurro, in particolare per quanto riguarda il ranking: se Lorenzo Musetti ha riacciuffato il suo miglior piazzamento, tre degli altri cinque rappresentanti nostrani nella top-100 hanno perso qualche posizione.

Ranking ATP: Berrettini, Sinner e Cecchinato arretrano. Sale Musetti, stabili Sonego e Fognini

I tornei della scorsa settimana non hanno regalato grandissime soddisfazioni al movimento maschile italiano. Matteo Berrettini ha dovuto ritirarsi nel corso del primo turno dell’ATP 500 di Acapulco a causa dell’ennesimo infortunio agli addominali. Ciò gli è costata la perdita di una posizione nel ranking, a vantaggio di Andrej Rublev (vincitore dell’ATP 500 di Dubai).

In Messico c’era anche Lorenzo Sonego, eliminato all’esordio dallo statunitense Jeffrey John Wolf. Fortunatamente, però, in questo caso non vi sono state ripercussioni in classifica. Stessa sorte in campo per Marco Cecchinato, estromesso da Miomir Kecmanovic al 250 di Santiago, in Cile. Il palermitano, tuttavia, è sceso dalla 90esima alla 95esima piazza della classifica.

Jannik Sinner, invece, dopo due buone vittore contro Alejandro Davidovich Fokina ed Andy Murray, si è arreso sotto i colpi dell’amico Hubert Hurkacz ai quarti dell’ATP 500 di Dubai. E proprio il polacco ha scalzato l’altoatesino nella graduatoria mondiale, spingendolo fuori dalla top-10 (11).

Come scritto in apertura, Lorenzo Musetti ha ritrovato il suo best ranking (57) nonostante la sconfitta al debutto contro Novak Djokovic nella kermesse in scena negli Emirati Arabi. Resta stabile, al 38esimo posto, Fabio Fognini, reduce da una settimana di riposo dopo il trionfo in doppio di Rio de Janeiro.

Gli azzurri in top-100: il riepilogo

7. Matteo Berrettini
11. Jannik Sinner
21. Lorenzo Sonego
38. Fabio Fognini
57. Lorenzo Musetti
95. Marco Cecchinato

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply