Ma quant’è bella la giovane Italia? Lo show di Sinner e Musetti a Bratislava, da rivedere

0

Un Jannik Sinner in formato nazionale (dove finora non ha mai perso in singolare, otto vittorie su otto) vince contro Filip Horansky e conquista il secondo punto per l’Italia nella serie di qualificazione alla fase finale di Coppa Davis contro la Slovacchia. Subito dopo un Lorenzo Musetti “on fire” batte in rimonta Norbert Gombos e regala al team azzurro la gioia del passaggio del turno.

Due vittorie diverse ma simili, ottenute da due ragazzi di appena vent’anni che hanno tutto, ma davvero tutto, per garantire all’Italia del tennis un futuro da protagonista assoluta.

Partenza un po’ timida per l’altoatesino, forse condizionato dalla sconfitta patita in doppio in coppia con Simone Bolelli, solo pochi minuti prima. Lo slovacco invece, che ieri ha sconfitto in due set a sorpresa Lorenzo Sonego, parte forte, portandosi subito sul 3-0.

Jannik, però, come spesso gli capita, è freddissimo e mostra ancora una volta un’incredibile calma e lucidità per la sua giovane età. Si riporta in partita con un ottimo rendimento a servizio e limitando al minimo gli errori non forzati. E sul finale di set piazza il break decisivo, portando a casa il parziale 7-5.

Nel secondo set, invece, risolve la pratica all’inizio, vincendo il primo game con il suo avversario al servizio e non concedendo praticamente più nulla fino alla fine della frazione, conquistata 6-4.

Quindi, sul 2-2, è risultato decisivo l’ultimo match, il secondo singolare di giornata, quello in cui Lorenzo Musetti, che ha preso il posto di Sonego, ha sfidato e battuto in tre set Norbert Gombos.

Grandissima battaglia e grandissima partita di Lorenzo, che ha perso il primo set al tie-break, stravinto il secondo (6-2) e chiuso il terzo set con un break decisivo nel corso dell’ultimo game della partita (6-4). Musetti, all’esordio assoluto in singolare in Coppa Davis, è stato splendido, capace di venire a capo di un match difficilissimo, in condizioni ambientali avverse, con il suo incredibile talento supportato da una tenuta mentale straordinaria.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply