Sinner-Kyrgios atto primo: dentro la sfida di Indian Wells

0

Grazie al successo in tre set su Benjamin Bonzi, Jannik Sinner ha strappato il pass per gli ottavi di finale di Indian Wells 2022. L’azzurro sfiderà Nick Kyrgios in un match “inedito” che si preannuncia ricco di emozioni e spettacolo.

Indian Wells, i percorsi di Sinner e Kyrgios: Nick è “on fire”

Instagram Federtennis

Dopo aver usufruito di un bye al primo turno, Jannik Sinner ha sconfitto all’esordio il serbo Laslo Djere, regolandolo con il risultato di 6-3; 6-3 senza particolari problemi. Poi, come detto in apertura, ha estromesso in tre set il francese Benjamin Bonzi. Stavolta, l’altoatesino ha faticato non poco durante il match, ma l’ha spuntata da vero campione nonostante qualche problema fisico. Segnale non incoraggiante, certo. Ma neanche troppo preoccupante visto che tutti i giocatori stanno avendo grandi difficoltà a gestire il fattore ambientale (temperature estive).

Il Kyrgios che non ti aspetti: ecco chi è il GOAT

Foto Twitter Australian Open

Nick Kyrgios, invece, è come si suol dire “on fire”. “The Quick”, al secondo torneo stagionale dopo gli Australian Open (che tra l’altro ha vinto in doppio), ha messo in riga Sebastian Baez, Federico Delbonis e Casper Ruud: tre vittorie ottenute tutte in due set, lasciando quattro game ciascuno agli argentini, e otto game al top-10 norvegese. Chi pensava che l’australiano potesse essere fuori forma è stato seccamente smentito dall’eccellente rendimento dell’ex numero 13 al mondo.

Indian Wells, Sinner vs Kyrgios atto 1

Foto Twitter BNP Paribas Open

Quello cha andrà in scena sul cemento californiano nella notte tra mercoledì e giovedì sarà il primo confronto tra Sinner e Kyrgios. Pertanto non vi è alcun precedente da spulciare. È molto interessante, però, ciò che emerge dando un’occhiata alle quote: l’azzurro partirà favorito soltanto di un soffio. La sua vittoria, infatti, è data tra l’1.72 e l’1.80; mentre quella del numero 132 ATP tra l’1.98 e 2.10. Anche i bookmakers, dunque, nonostante la differenza abissale nel ranking, ritengono che il quasi ventisettenne di Canberra sia un ostacolo molto duro per il nostro Jannik. Dietro tali cifre, nel dettaglio, c’è il fatto che Kyrgios è uno dei talenti migliori di questo sport, che si è impantanato in zone meno nobili della classifica soprattutto per alcune sue scelte personali (in particolare dallo scoppio della Pandemia in poi). Si preannuncia una sfida apertissima, ricca di emozioni e spettacolo.

La chiave del match

Per trovare il successo, Sinner avrà bisogno di essere estremamente solido al servizio e molto incisivo in risposta. In entrambe le situazioni, tuttavia, dovrà stare attento a non commettere troppi errori non forzati. Riuscire a respingere in campo le cannonate di Kyrgios significherebbe davvero tanto ai fini del risultato finale. Ovviamente non sarà facile. L’australiano è uno dei giocatori più imprevedibili del circuito e può essere devastante sia alla battuta che in risposta, da ogni zona del campo, in ogni momento della partita. Servirà uno Jannik coraggioso, ma anche paziente e forte mentalmente. Staremo a vedere come andrà a finire.

Dove vedere la partita in tv e streaming

È possibile seguire il Masters 1000 di Indian Wells sui canali Sky Sport Uno (201 e 472-482 del digitale terrestre), Sky Sport Tennis (205) e Sky Sport Action (206). Per gli abbonati di Sky tutti i match sono a disposizione tramite Sky Go anche su smartphone e tablet; in streaming il torneo è disponibile anche sull’app di Now TV previo abbonamento. Il torneo californiano è visibile anche su Supertennis (canale 212 del decoder e sul digitale terrestre al canale 64), dove alle ore 12 e in replica alle ore 18, andrà in onda la partita più interessante della giornata precedente.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply