Miami Open, un Kyrgios rinato aspetta Sinner agli ottavi

0

Agli ottavi di finale del master1000 di Miami avremo la rivincita della partita che non si è disputata a Indian Wells. Il nostro Jannik Sinner affronta uno dei protagonisti assoluti del momento, il rinato Nick Kyrgios.

Il ritorno sgargiante di Nick

Nick Kyrgios è sicuramente una delle note più positive che abbiamo potuto notare durante il Double Sunshine. L’australiano, fuori dai campi dall’Australian Open, è arrivato in America grazie a due wildcard e le sta sfruttando alla grandissima. Finora ha un record di sei vittorie e una sola sconfitta (contro Rafael Nadal) e non ha mai perso un set quando ha trionfato.

È lampante la differenza nel carattere mostrato in campo e nelle parole delle conferenze stampa. Possiamo dirlo con tutta certezza: stiamo avendo a che fare con un altro Nick Kyrgios. Lo stesso australiano, in un’intervista con Prakash Amritraj di Tennis Channel, ha raccontato il momento che sta vivendo.

Sono stato lontano dalla mia famiglia per un po’ di tempo. Ora, però, ho un’ottima squadra al mio fianco e non ho più paura di aprirmi con loro. Credo che questa sia la cosa fondamentale per me.

Penso che gli uomini della mia età abbiamo molta paura nel rivelare le proprie difficoltà. Lo giudicano un segno di debolezza e di poca forza. Non credo che sia così. Essere vulnerabili può rappresentare un grande segno di forza e consapevolezza di sé”.

Nick, dopo aver sconfitto Fabio Fognini in poco più di un’ora (62 64), è pronto ad affrontare un altro azzurro, Jannik Sinner. I due si sarebbero dovuti affrontare già a Indian Wells, ma in quell’occasione Jannik si era dovuto ritirare per problemi di salute prima dell’inizio della sfida.

Dove vedere la partita in tv e streaming

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply