Miami Open: Sinner perfetto, Kyrgios perde la testa (e la partita)

0

Jannik Sinner ha sconfitto in due set Nick Kyrgios agli ottavi di finale del Miami Open e si guadagna l’accesso ai quarti di finale del secondo Masters 1000 di stagione. Perfetta la partita dell’italiano, non si può certo dire lo stesso dell’australiano.

Un primo set molto equilibrato, in cui non sono mancate le occasioni da entrambe le parti, ma in cui i due sono riusciti a tenere tutti i rispettivi turni di servizio. Sinner è parso fin da subito più in palla e meno falloso rispetto alle ultime uscite, Kyrgios dal canto suo ha confermato quanto di buono fatto vedere die recente dal punto di vista della solidità e della continuità.

Tutto questo fino al tie-break, in cui di fatto cambia completamente la partita. In un attimo torna il Kyrgios che purtroppo tutti conosciamo, tornano i fantasmi del passato. Nick ingaggia una battaglia verbale con il giudice di sedia che alla lunga non può fare a meno di prendere provvedimenti, proprio nel momento decisivo del set. Arriva un penalty point chiave a favore dell’italiano, che chiude il tie-break 7-3.

Kyrgios va di nuovo su tutte le furie, devasta una racchetta, insulta di nuovo il giudice di sedia e si becca un penalty game, che consente a Jannik di cominciare il secondo set avanti di un break. Kyrgios continua a battibeccare con l’arbitro e con il pubblico, ma non manca di applaudire i colpi dell’avversario, che tiene bene a livello di gioco e anche a livello mentale, in una situazione tutt’altro che semplice.

Il servizio oggi funziona meglio del solito e arrivano anche numerosi ace (8, uno in più dell’avversario) che aiutano l’italiano nei momenti complicati, a dimostrazione – se ancora ve ne fosse bisogno – delle enormi qualità tecniche e mentali di Jannik. Il gioiello finale è un break in chiusura di secondo set che gli consente di chiudere 6-3. E ora attende ai quarti il vincente del match tra Frances Tiafoe e Francisco Cerundolo.

>>> Dove vedere il Miami Open in tv e streaming 

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply