Ultimo tango a Parigi per Tsonga, l’annuncio del francese

0

Ci sarà un ultimo tango a Parigi per Jo-Wilfried Tsonga. Il francese, nei giorni scorsi, ha rivelato che si ritirerà alla conclusione del prossimo Roland Garros. Tra i motivi, i continui infortuni che l’hanno penalizzato nelle ultime stagioni.

Il ritiro di Jo-Wilfried

Jo-Wilfried Tsonga è stato sicuramente uno dei migliori protagonisti degli ultimi 15 anni di tennis. Il francese, un vero e proprio intrattenitore con la racchetta, è riuscito a battere i Big Three quando tutti erano al numero 1 del mondo e ha sconfitto almeno una volta i Fab4 nelle prove dello slam.

Un grande servizio, colpo forti da fondo, ma anche uno splendido gioco a rete e dei rovesci estemporanei ad una mano. Tutto questo è stato Tsonga, un artista della pallina gialla.

Il francese era dato dagli addetti ai lavori come possibile vincitore slam, ma non ci è mai riuscito. Nonostante ciò, la sua carriera recita 18 titoli Atp nell’era dei magnifici tre, un risultato per niente banale.

Negli scorsi giorni, Jo ha rivelato che si concederà un ultimo tango a Parigi, al Roland Garros, prima di dedicarsi alla sua vita dopo il tennis.

Ho deciso di ritirarmi al Roland Garros perché credo che sia il torneo che più rappresenta ciò che ho fatto nella mia carriera.

Il mio obiettivo è rimanere il Jo-Wilfried Tsonga di sempre, il giocatore che conoscete. Spero di giocare bene, ma questo lo spero sempre. Per me, è un’occasione per fare una bella figura per l’ultima volta in carriera”.


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply