Montecarlo, Sinner fa il minimo indispensabile. Ma quanto basta

0

Buona anche la seconda per Jannik Sinner al Rolex Montecarlo Master 2022: battuto in due set Emil Ruusuvuori, finlandese numero 81 al mondo. Il prossimo avversario dell’azzurro agli ottavi sarà il vincente della sfida tra Andrej Rublev ed Alex De Minaur.

Il match: Sinner batte Ruusuvouri 7-5; 6-3

Montecarlo, day3 con Sinner, Musetti, Sonego e le stelle Alcaraz e Zverev

Foto Atp Tour

Ha impiegato 1h e 44 minuti Jannik Sinner per superare l’ostico Emil Ruusuvori: 7-5 6-3 il punteggio finale dell’incontro. L’altoatesino ha faticato non poco nelle fasi iniziali del match, ma poi ha saputo trovare la chiave che lo ha portato al sucesso senza troppi patemi. Ecco come è andata in sintesi.

La partita

Come dicevamo, l’inizio della partita è stato abbastanza complicato per Sinner. Ruusuvuori, infatti, dopo un tentativo fallito secondo game, è riuscito a centrare il break nel quarto gioco, allungando sul 3-1. Tuttavia, la reazione dell’azzurro è arrivata subito, con Jannik che di break ne ha strappati due consecutivi, portandosi sul 4-3. Set già finito? No, perché nel game seguente è arrivato anche il colpo di reni del finlandese, il quale si è preso la battuta dall’altoatesino addirittura a zero. Alla fine, il momento chiave del primo parziale si è rivelato l’undicesimo game, quando Sinner ha messo a segno il terzo break personale, che gli ha poi consentito di chiudere sul 7-5.

Al rientro in campo, rinfrancato dalla vittoria del primo set, Sinner ha indirizzato definitivamente la battaglia ottenendo il break nel terzo gioco, e poi ha conservato il vantaggio in quello successivo nonostante due palle break offerte al finlandese. Jannik, dunque, senza rischiare più nulla, si è guadagnato gli ottavi del prestigioso torneo monegasco con un 6-3 grazie al suo quinto break della partita.

Montecarlo, Sinner agli ottavi con Rublev o De Minaur

Sarà il vincente della sfida tra Andrej Rublev ed Alex De Minaur il prossimo avversario di Jannik Sinner negli ottavi del Rolex Montecarlo Masters 2022. La partita andrà in scena tra pochi minuti. Sicuramente all’azzurro converrà fare il tifo per l’australiano, dal momento che il russo, Miami a parte, è apparso in grande spolvero in questo inizio di 2022.

Le statistiche del match di Sinner

Ace: 3
Doppi falli: 3
Percentuale prima di servizio: 54%
Percentuale punti prima di servizio: 66%
Percentuale punti seconda di servizio: 46%
Palle break salvate/concesse: 6/8
Punti vinti in risposta alla prima: 36%
Punti vinti in risposta alla seconda: 67%
Palle break vinte: 5/10
Punti vinti al servizio: 58%
Punti vinti in risposta: 43%

Le statistiche del match di Ruusuvuori

Ace: 2
Doppi falli: 6
Percentuale prima di servizio: 75%
Percentuale punti prima di servizio: 64%
Percentuale punti seconda di servizio: 33%
Palle break salvate/concesse: 5/10
Punti vinti in risposta alla prima: 34%
Punti vinti in risposta alla seconda: 51%
Palle break vinte: 2/8
Punti vinti al servizio: 57%
Punti vinti in risposta: 42%

>>> Dove vedere il Masters 1000 di Montecarlo in diretta tv e streaming



Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply