Roma Garden Open, Aganenone campione: Moroni si arrende

0

È Franco Agamenone il campione del Roma Garden Open 2022. Il classe ’93 ha battuto Gian Marco Moroni nel derby tutto azzurro con il punteggio di 6-1 6-4. Si tratta del suo terzo titolo Challenger in carriera dopo quelli ottenuti a Praga e Kiev nel 2021.

È trionfo Agamenone a Roma: 6-1 6-4 in finale a Moroni

Foto Instagram Agamenone

Come dicevamo, l’incontro ha visto prevalere l’italo-argentino in due set (1 ora e 43 minuti). Nel parziale d’apertura della sfida è stato netto il dominio di Agamenone, il quale ha strappato il servizio al romano nel terzo, nel quinto e nel settimo game, chiudendo sul 6-1. Poi Moroni è cresciuto, andando anche avanti di un break poco dopo il rientro in campo. Alla fine, però, la maggiore solidità del tennista originario di Rio Cuarto ha fatto la differenza, fino a risultare decisiva nel decimo gioco del secondo parziale. Altro grande exploit di Agamenone, che da domani sarà numero 151 al mondo, suo best ranking.

Le statistiche del match di Agamenone

Ace: 3
Doppi falli: 4
Percentuale prima di servizio: 66%
Percentuale punti prima di servizio: 67%
Percentuale punti seconda di servizio: 50%
Palle break salvate/concesse: 4/5
Punti vinti in risposta alla prima: 41%
Punti vinti in risposta alla seconda: 81%
Palle break vinte: 5/11
Punti vinti al servizio: 61%
Punti vinti in risposta: 52%

Le statistiche del match di Moroni

Ace: 0
Doppi falli: 6
Percentuale prima di servizio: 74%
Percentuale punti prima di servizio: 59%
Percentuale punti seconda di servizio: 19%
Palle break salvate/concesse: 6/11
Punti vinti in risposta alla prima: 29%
Punti vinti in risposta alla seconda: 59%
Palle break vinte: 1/5
Punti vinti al servizio: 48%
Punti vinti in risposta: 39%

La fotogallery della finale

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!


Share.

Leave A Reply