Internazionali, il derby è di Sinner. Fognini fa e disfa (quasi) tutto da solo

0

È Jannik Sinner il vincitore del derby azzurro nei sedicesimi degli Internazionali d’Italia 2022. Non è bastato qualche sprazzo di pura classe a Fabio Fognini, il quale alla fine ha dovuto arrendersi dinanzi ai suoi troppi errori e alla maggiore freschezza ed esplosività del ventenne altoatesino, autore di una prestazione con poche sbavature. Agli ottavi, il numero tredici al mondo nostrano se la vedrà con il serbo Filip Krajinovic, cinquantaquattresima forza del ranking ATP.

Il match: Sinner batte Fognini 6-2; 3-6; 6-3

Montecarlo, day3 con Sinner, Musetti, Sonego e le stelle Alcaraz e Zverev

Foto Atp Tour

Ha impiegato oltre due ore (2h e 4 minuti) Jannik Sinner per superare Fabio Fognini nei sedicesimi degli Internazionali d’Italia 2022: 6-2 3-6 6-3 il punteggio al termine dell’incontro. Ecco come è andata in sintesi.

La partita

Inizio molto sicuro di Fabio Fognini, il quale prima tiene il servizio a zero e poi approfitta della partenza timida di Jannik Sinner per portarsi sullo 30-0 in risposta. L’altoatesino, tuttavia, non si fa spaventare e riesce a raggiungere il ligure sull’1-1. Successivamente, senza motivi apparenti, Fognini cala nettamente di rendimento: quattro errori consecutivi gli costano il primo break dell’incontro nel terzo game. La situazione si ripete due giochi più tardi, quando Fabio incappa nella cattiva “combo” doppio fallo-errore di dritto e subisce il secondo secondo break. Alla fine, Sinner, dopo un set point non concretizzato nel settimo game, chiude il parziale d’apertura sul 6-2.

Al rientro in campo Fognini prova a reagire, ma comincia anche ad innervosirsi, tant’è che qualcuno dal pubblico del Foro inizia ad indirizzargli qualche fischio. Tantissimi, però, sono gli applausi che gli vengono riservati nel quarto game, nel momento in cui grazie a diversi colpi sopraffini (tra cui il passante decisivo) trova il break che gli vale il 3-1.

Genio e sregolatezza

La partita è riaperta, ma improvvisamente al genio di Fogna subentra la sua sregolatezza: un errore di rovescio e due doppi falli, di cui uno decisivo, permettono a Sinner di centrare subito il controbreak (Fognini indiavolato distrugge la racchetta). Terminato il momento di follia, il ligure ritorna a sfornare colpi fenomenali, ottenendo due chance di allungare ancora. Annullata da Jannik la prima palla break (con un drop shot da urlo), il quasi trentacinquenne di Sanremo sfodera un micidiale rovescio lungo linea e strappa fa 4-2. Nessun altro scossone e il secondo set si chiude sul 6-3 in suo favore.

L’atto decisivo

Nell’atto decisivo del match, Fognini si guadagna subito una palla break con un dritto sontuoso. Ma, in virtù di due dritti altrettanto micidiali, Sinner riesce a tenere la battuta. Poi, la situazione si inverte, con l’altoatesino che si prende due break point (15-40) e con il ligure che polverizza i suoi sforzi tramite una bella palla corta e un passante mozzafiato. E ancora, nel terzo game, Fognini si porta avanti 30-0, ma Jannik conquista quattro punti consecutivi (tre errori in risposta di Fabio) e fa 2-1.

Nel quarto gioco, arriva il primo strappo del terzo parziale: un doppio fallo del ligure, un nastro benevolo e una bella smorzata, consentono a Sinner di portarsi sul 3-1 e poi di volare sul 4-1. Sfida finita? Niente da fare, perché Fognini si impegna con tutte le sue forze e riesce prima a tenere il servizio e poi a controbreakkare. Alla fine, si rivela cruciale il break messo a segno dal giovane di San Candido nell’ottavo game: quello che lo indirizza a chiudere la pratica con un 6-3.

Internazionali d’Italia, Sinner agli ottavi con Krajinovic

krajinovic

Foto Instagram Krajinovic

Sarà Filip Krajinovic il prossimo avversario di Jannik Sinner negli ottavi di finale degli Internazionali d’Italia 2022. Il serbo, numero 54 al mondo, ha estromesso dal torneo Frances Tiafoe e Andrej Rublev. La sfida andrà in scena nella giornata di domani (terzo match sul centrale). C’è un solo precedente tra i due, con l’azzurro vittorioso nel penultimo atto dell’ATP 250 di Sofia (competizione poi vinta dall’altoatesino).

Le statistiche del match di Sinner

sinner

Foto Twitter Federtennis

Ace: 2
Doppi falli: 1
Percentuale prima di servizio: 46%
Percentuale punti prima di servizio: 73%
Percentuale punti seconda di servizio: 55%
Palle break salvate/concesse: 2/5
Punti vinti in risposta alla prima: 36%
Punti vinti in risposta alla seconda: 52%
Palle break vinte: 5/9
Punti vinti al servizio: 63%
Punti vinti in risposta: 45%

Le statistiche del match di Fognini

fognini

Foto Twitter Federtennis

Ace: 2
Doppi falli: 9
Percentuale prima di servizio: 46%
Percentuale punti prima di servizio: 64%
Percentuale punti seconda di servizio: 48%
Palle break salvate/concesse: 4/9
Punti vinti in risposta alla prima: 27%
Punti vinti in risposta alla seconda: 45%
Palle break vinte: 3/5
Punti vinti al servizio: 55%
Punti vinti in risposta: 37%

>>> Dove vedere gli Internazionali d’Italia in tv e streaming

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!


Share.

Leave A Reply