Qualificazioni Roland Garros, undici azzurri al secondo turno: bene Nardi, Cobolli e Zeppieri

0

Si è appena conclusa la seconda tranche di match validi per il primo turno di qualificazioni al Roland Garros 2022. Tra maschile e femminile, sono sette gli azzurri scesi in campo oggi. In cinque hanno guadagnato l’accesso alle semifinali del tabellone cadetto. Considerato che si è giocato un derby, il bottino è veramente positivo!

Roland Garros, i risultati degli azzurri in campo oggi

Foto Twitter Federtennis

Come abbiamo accennato, è stata davvero una bella giornata a Parigi per il movimento azzurro. Cinque esponenti dell’Italtennis su sette, infatti, si sono qualificati al secondo turno preliminare del Roland Garros.

Un ottimo Luca Nardi ha superato per 7-6 5-7 6-3 l’esperto slovacco Andrej Martin, confermando di essere un dei migliori prospetti del panorama nostrano. Salvatore Caruso, invece, ha battuto in un derby molto tirato Andrea Arnaboldi: 6-4 7-5 il punteggio finale. Bene Gian Marco Moroni, che ha regolato per 6-1 7-6 l’ultraquarantenne spagnolo Feliciano Lopez. Buon successo anche per Andrea Vavassori, che ha avuto la meglio del francese Antoine Hoang per 6-3 3-6 6-4. Elisabetta Cocciaretto, infine, ha oltrepassato l’ostacolo olandese Arianne Hartono con un 6-2 6-4. L’unica “nota dolente” per il tennis italiano è stata l’eliminazione di Lucrezia Stefanini, la quale è stata sconfitta dall’ucraina Katarina Zavatska per 6-3 5-7 7-5.

Il secondo turno si disputerà domani, con protagonisti undici giocatori italiani in totale tra maschile e femminile. Oltre a quelli citati in precedenza, vi sono altri sei azzurri: Flavio Cobolli, Alessandro Giannessi, Franco Agamenone, Giulio Zeppieri, Lorenzo Giustino e Sara Errani.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!


Share.

Leave A Reply