Roland Garros 2022: quali sono i favoriti, chi sale e chi scende nel Ranking ATP

0

La storia degli Open di Francia si spinge indietro nel tempo e attraversa due secoli ma anche se la prima edizione si svolse nel 1891, soltanto dal 1925 il torneo si è aperto al mondo, fino ad allora era una competizione riservata ai tennisti francesi e membri di club di tennis in Francia. Il record di vittorie è detenuto da Nadal che vanta ben 13 trionfi, il campione spagnolo sarà presente nell’edizione di quest’anno.

Curiosità su Roland Garros e sul torneo

Anche lo stadio dove si svolge la competizione è dedicato al famoso aviatore francese omonimo che ha combattuto per la patria nella Prima Guerra Mondiale, si trova a Parigi e può ospitare fino a 16000 spettatori seduti.

Gli Open di Francia presentano una caratteristica particolare che riguarda la superficie dei campi in terra rossa, i rimbalzi vivaci rendono questo torneo denso di sorprese. La mancanza del tie break nel set finale e la particolare superficie di gioco, offrono incontri che possono durare fino a 6 ore e 34 minuti, record della sfida del 25 maggio 2004 fra Santoro e Clement, che fu disputata in due giorni.

I tennisti favoriti nel Roland Garros

Le scommesse tennis degli Open di Francia presentano come favorito in assoluto Carlos Alcaraz quotato a 2.7, seguito da Nadal e Djokovic a 3.2. Questa corsa a tre si preannuncia una grande sfida fra il giovane più promettente, il tennista che ha vinto più Roland Garros in assoluto e il primo del Ranking ATP.

La situazione è sempre più incerta per gli italiani che stanno perdendo terreno sia nella classifica ATP che nei singoli tornei. Dopo la sconfitta contro Sinner agli Internazionali BNL d’Italia, Fognini ha dichiarato che il suo avversario (Sinner) insieme al giovane atleta spagnolo Alcaraz, rappresentano attualmente il futuro del tennis e sono fra i tennisti più maturi atleticamente, proprio l’iberico, è riuscito a balzare al sesto posto del Ranking ATP grazie alle sue prodezze.

Per quanto riguarda le quote Roland Garros 2022 degli italiani, Sinner è quotato vincente a 26 e Musetti a 67. Il talento di San Candido ha risolto i suoi problemi fisici e curato le vesciche ai piedi che l’avevano costretto a uno stop, ora si prepara ad affrontare il torneo francese al massimo della condizione fisica.

Il Ranking ATP: chi sale e chi scende?

La situazione in classifica rimane abbastanza stabile, ma qualche scossone gli Internazionali d’Italia l’hanno provocato. Dopo il trionfo di Roma, Novak Djokovic mantiene salda la vetta su Medvedev che continua a inseguire il primo posto, segue Zverev che chiude il podio. Il finalista del Foro Stefanos Tsitsipas supera Rafael Nadal alla quarta posizione. Alcaraz resta sesto.

Gli italiani sono in una fase instabile. Scende Matteo Berettini, penalizzato dall’infortunio, al decimo posto. Sinner risale dalla tredicesima alla dodicesima posizione. Crolla Lorenzo Sonego, alla numero 35. Chiudono la top-5 azzurra Fabio Fognini (52) e Lorenzo Musetti (56).

Share.

Leave A Reply