spot_img
spot_img

Nadal risponde a Djokovic: avanti senza sorprese. Ecco con chi se la vedrà agli ottavi
N

PARIGI – Con un match a senso unico Rafa Nadal approda agli ottavi di finale del Roland Garros. L’incontro si è svolto in un Suzanne Lenglen delle grandi occasioni: stadio pieno in ogni ordine di posto, tutti ad assistere alle prodezze del toro di Mancor (peraltro qui a Parigi è anche ponte dopo la festività di ieri). Due set senza storia e un terzo in cui Van De Zandschulp ha provato ad opporsi. Ma per l’olandese non c’è stato verso, nulla ha potuto contro un Nadal in grandissima forma. Il match termina 6.3 6-2 6-4 in 2 ore e 13  minuti di gioco.

E’ stata una lezione di tennis per l’olandese, che ha sbagliato forse troppi colpi. Nadal è stato solido da fondo campo, si è mosso molto bene, ha cambiato più volte ritmo, ha alternato slice a rovesci incorciati corti. E sotto gli occhi di Zinedine Zidane (presente sugli spalti) ha messo in campo dei lungolinea di dritto da standing ovation. Dall’altra parte l’olandese ha sbagliato molto, ha provato a svegliarsi troppo tardi, solo a metà del terzo parziale, e nel complesso è stato preso letterlamente a pallate dal 13 volte campione di Parigi. Ma l’olandese è anche colpevole, lo sottolineiamo ancora una volta, di aver commesso numerosi sbagli (31 gratuiti contro i 13 dello spagnolo).

Nel primo set, il numero 5 del mondo ha iniziato il match alla perfezione, solido nel servizio, così come nello scambio (2 errori non forzati). Il secondo parziale è andato avanti ancora a senso unico e Nadal ha rasentato praticamente la perfezione con il servizio (93% di punti vinti con la prima in campo).

Nel terzo e ultimo parziale, dicevamo, arriva un tentativo di reazione da parte dell’olandese, che sul 4-1 recupera uno dei due break. Prova a reagire vincendo anche due ottimi scambi, a sorpresa a dire il vero. È un momento in cui Nadal concede forse qualcosa di troppo. Ma il maiorchino torna sui suoi passi e si porta a servire per il match, sul 5-4. Il numero 29 al mondo in ogni caso mette in campo delle sbracciate di dritto niente male e sale di livello come mai finora, dall’inizio dell’incontro. L’ultimo game è ancora combattuto, ma nel secondo match point, arrivato dopo nove punti di gioco, Nadal non sbaglia e chiude la pratica dei sedicesimi di finale.

Agli ottavi di finale se la vedrà con il giovane canadese Auger-Aliassime. Intanto la sua corsa prosegue spedita senza sorprese.

3 Commenti

  1. Wow, amazing weblog layout! How long have you ever been running a blog for?

    you made blogging glance easy. The whole look
    of your website is excellent, as neatly as the content material!
    You can see similar here sklep

  2. Hello, i think that i saw you visited my blog thus i came to
    “return the favor”.I’m trying to find things to improve my web site!I
    suppose its ok to use a few of your ideas!! I saw similar here:
    Dobry sklep

  3. Yesterday, while I was at work, my sister stole my iphone and tested to see if
    it can survive a forty foot drop, just so she can be a youtube sensation. My apple ipad is now
    destroyed and she has 83 views. I know this is completely off topic but I had to share it with someone!
    I saw similar here: Sklep online

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img