Berrettini, Sinner e Musetti: i prossimi impegni nello swing sull’erba

0

Manca ancora qualche giorno al termine del Roland Garros 2022, ma per l’Italtennis maschile è (ahinoi) già tempo di guardare al futuro. A tal riguardo c’è una buona notizia: il numero uno azzurro Matteo Berrettini tornerà in campo la prossima settimana dopo lo stop dovuto all’operazione alla mano destra. Più incerta, invece, è la situazione di Jannik Sinner, infortunatosi al ginocchio nel corso degli ottavi a Parigi. Lorenzo Musetti, infine, avrà finalmente l’opportunità di prendere confidenza con una superficie, l’erba, sulla quale finora ha giocato ben poco.

Berrettini, Stoccarda e il Queen’s prima di Wimbledon

Foto Instagram ATP Tour

Berrettini non gioca una partita ufficiale dallo scorso 16 marzo, quando è stato battuto agli ottavi di Indian Wells da Miomir Kecmanovic. Il romano ha deciso di saltare il torneo di Miami e l’intera stagione sulla terra battuta per sottoporsi ad un’intervento chirurgico alla mano destra. Ma ora è pronto per tornare. La prossima settimana, infatti, romperà il ghiaccio sull’erba di Stoccarda, palcoscenico sul quale ha trionfato nel 2019. Poi, come riferito dal coach Vincenzo Santopadre in una recente intervista, il numero uno azzurro sarà impegnato al Queen’s, dove dovrà difendere il titolo di campione in carica, e a Wimbledon, dove l’anno scorso si spinto fino alla finale. Lo ricordiamo all’All Engalnd Tennis Club di Londra, secondo quanto è stato deciso (al momento) dall’ATP, non verranno assegnati punti.

Sinner, riposo in vista?

L’infortunio al ginocchio subito negli ottavi del Roland Garros ha lasciato grande amarezza. Al termine della partita, un Sinner sconsolato ha affermato di voler concentrarsi sul suo recupero fisico al 100%, anche a costo di saltare diversi tornei. Considerato che ha zero punti da difendere sull’erba, con ogni probabilità lo rivedremo in campo direttamente a Wimbledon. L’altoatesino, in questo modo, potrebbe lasciarsi alle spalle un periodo difficile per affrontare nel migliore dei modi la seconda parte di stagione.

Musetti alla “scoperta” del verde

Foto Twitter Federtennis

Dopo essere stato eliminato da Stefanos Tsitsipas al primo turno del Roland Garros, Musetti è attualmente impegnato al Challenger di Forlì. Successivamente raggiungerà Berrettini a Stoccarda. In Germania, il talento toscano cercherà di prendere dimestichezza con una superficie a lui quasi sconosciuta, visto che l’anno scorso ha dovuto saltare tutti i tornei di preparazione a Wimbledon per dedicarsi all’esame di maturità.

Share.

Leave A Reply