Race to Turin, Berrettini si rimette in corsa per le Atp Finals. Stabile Sinner

0

Un balzo in avanti di sei posizioni, il più significativo nella Top 20. Matteo Berrettini, numero uno italiano, grazie al successo al torneo di Stoccarda, è rientrato fra i primi venti classificati della Pepperstone ATP Race To Turin, che determinerà i qualificati alle Nitto ATP Finals in calendario al Pala Alpitour dal 13 al 20 novembre.

Matteo – segnala una nota della Federtennis – è diciassettesimo questa settimana, con 1.195 punti all’attivo. Con il trionfo tedesco, il numero 76 per il tennis italiano nel circuito ATP, Berrettini è diventato il terzo azzurro con più trofei all’attivo dal 1968 ad oggi. Ne ha conquistati sei, come Paolo Bertolucci: ha davanti solo Adriano Panatta (10) e Fabio Fognini (9).

Negli ultimi tre anni, Berrettini sull’erba ha perso solo tre partite: la semifinale di Halle nel 2019, la sua prima in un ATP 500, contro David Goffin; l’ottavo a Wimbledon di quell’anno (il suo primo in uno Slam contro Roger Federer) e la finale ai Championships dello scorso anno (la prima di sempre per un italiano) contro Novak Djokovic. Unico azzurro ad aver giocato per due volte le Nitto ATP Finals, Berrettini avrà l’occasione di salire ancora e avvicinare la zona “calda” per la qualificazione a Torino con un risultato di prestigio all’ATP 500 del Queen’s, storico appuntamento sull’erba londinese a cui si presenta da campione in carica.

Per il resto tutto invariato rispetto alla scorsa settimana nelle prime dieci posizioni della Race to Turin con lo spagnolo Nadal largamente al comando davanti al giovane connazionale Alcaraz. Il primo degli italiani è Jannik Sinner, stabile in dodicesima posizione con 1.430 punti.

PEPPERSTONE ATP RACE TO TURIN: LA TOP 10 (13 giugno 2022)

1. Rafael Nadal (ESP) – 5.620 punti
2. Carlos Alcaraz (ESP) – 3.820
3. Stefanos Tsitsipas (GRE) – 3.715
4. Casper Ruud (NOR) – 3.065
5. Alexander Zverev (GER) – 2.700
6. Andrey Rublev – 2,280
7. Felix Auger-Aliassime (CAN) – 2.275
8. Daniil Medvedev – 2.230
9. Novak Djokovic (SRB) – 1.970
10. Taylor Fritz (USA) – 1.810

Restano in corsa Simone Bolelli e Fabio Fognini per le Nitto ATP Finals di doppio. Il bolognese e il ligure sono ottavi nella Pepperstone ATP Doubles Team Rankings, la Race per le coppie di doppio basata sui soli piazzamenti stagionali. Questa settimana gli azzurri sono stati scavalcati dagli australiani Matthew Ebden e Max Purcell, finalisti a ‘s-Hertogenbosch.

In Olanda si è imposta la coppia composta dall’olandese Wesley Koolhof e dal britannico Neal Skupski, già campioni al Melbourne Summer Set, ad Adelaide-2, a Doha e al Masters 1000 di Madrid quest’anno. Grazie al quinto titolo stagionale, Koolhof e Skupski hanno reso ancora più solida la prima posizione nella Race di specialità.

PEPPERSTONE ATP DOUBLES TEAM RACE: TOP 10 (13 giugno 2022)

1. Wesley Koolhof (NED)/Neal Skupski (GBR) – 4.250
2. Marcelo Arevalo (ESA)/ Jean-Julien Rojer (NED) – 3.565
3. Rajeev Ram (USA)/Joe Salisbury (GBR) – 2.620
4. Thanasi Kokkinakis (AUS)/Nick Kyrgios (AUS) – 2.450
5. Marcel Granollers (ESP)/Horacio Zeballos (ARG) – 2.340
6. Nikola Mektic (CRO)/Mate Pavic (CRO) – 2.285
7. Matthew Ebden (AUS)/Max Purcell (AUS) – 1.825
8. Simone Bolelli (ITA)/Fabio Fognini (ITA) – 1.775
9. Juan Sebastian Cabal (COL)/Robert Farah (COL) – 1.695
10. Tim Puetz (GER)/Michael Venus (NZL) – 1.460

Share.

Leave A Reply