Sinner torna in campo sull’erba. Ecco dove e con quali aspettative

0

In molti pensavano che Jannik Sinner potesse decidere di saltare la stagione sull’erba per concentrarsi sul cemento americano e recuperare dall’infortunio subito al Roland Garros. Il giovane azzurro, invece, prenderà parte al torneo di Eastbourne dal 20 al 25 giugno e poi al terzo slam stagionale a Wimbledon.

Dalle parole del Roland Garros a quelle prima di Eastbourne

Jannik Sinner prenderà parte alla stagione sull’erba. In molti, vista la mancanza di punti assegnati a Wimbledon, si aspettavano che l’altoatesino decidesse di saltare gli impegni sul green per recuperare a pieno dall’infortunio patito al Roland Garros.

Proprio a Parigi, Jannik lasciava la conferenza stampa con queste parole.

Sapevo di non essere al top. Questo dolore, questo problema al ginocchio è arrivato inaspettato e speravo che si risolvesse velocemente. Ora dovrò fare dei test fisici per vedere come sta il ginocchio. Peccato perché ho giocato un buon primo set. Secondo me sto giocando bene, ho cambiato il movimento sulla seconda di servizio, ma purtroppo questa stagione non sta andando come desideravo. Quest’anno non sono ancora riuscito a vincere un torneo, neppure a fare la finale. Il livello del mio tennis c’è, la testa pure, mi manca di risolvere questi problemi fisici. Ho perso sempre contro giocatori che hanno una classifica migliore della mia, ma perdere agli ottavi o nei quarti non serve a niente. Potevo andare lontano in questo torneo, è un peccato. Ora devo lavorare sul fisico. Non è certo per questo infortunio che mi fermo”.

Detto, fatto. Jannik è rimasto ai box per pochissimi giorni ed è già pronto per partire alla volta di Eastbourne, come annunciato attraverso i propri profili social.

Ciao a tutti, volevo dirvi che per me è stata durissima ritirarmi dal Roland Garros, ma il mio ginocchio ora sta molto meglio e insieme al mio team ci stiamo preparando per Eastbourne. Non vedo l’ora di giocare sull’erba”.

Share.

Leave A Reply