I cinque giocatori che sono andati più vicini a completare il Grande Slam nell’era Open

0

Ogni tennista inizia la propria carriera professionistica con l’ambizione, un giorno, di poter alzare al cielo un trofeo dello slam. Vincerli tutti e quattro, nella propria carriera, è un onore: farlo nello stesso anno è praticamente impossibile. L’unico ad esserci riuscito, nel 1969, è stato Rod Laver, ma oggi vogliamo parlarvi dei cinque che hanno sfiorato l’impresa.

Jimmy Connors

Il 1974 è stato un anno di grazia per l’americano, che ha chiuso la stagione con un record di 99 vittorie e solo quattro sconfitte. Sono arrivati i titoli all’Australian Open (in finale contro Phil Dent), Wimbledon e US Open (entrambi con Ken Rosewall). Al Roland Garros, però, subisce un ban insieme a Evonne Goolagong Cawley per aver firmato con il World Team Tennis, in contrasto con lo slam parigino.

Mats Wilander

Il 1988 è stato l’anno dello svedese, con le tre incredibili vittorie slam. In Australia è servito un quinto set spietato con Pat Cash per decretare il vincitore. Poi la gioia al Roland Garros contro Henri Leconte e allo US Open con Ivan Lendl. Di mezzo l’eliminazione ai quarti di finale di Wimbledon con Miloslav Mecir.

Roger Federer

Nel 2004 sembrava semplicemente imbattibile. 75 vittorie in 82 partite e i titoli all’Australian Open contro Marat Safin, Wimbledon con Andy Roddick e Lleyton Hewitt allo US Open. L’unica sconfitta slam dell’anno arriva al Roland Garros per mano di Gustavo Kuerten.

Stessa sorte nel 2006 quando Rafael Nadal lo batte al Roland Garros e lui si prende i restanti tre slam e nel 2007 quando vince in Australia (Fernando Gonzalez), Wimbledon (Nadal) e US Open (Novak Djokovic), ma si arrende a Rafa al Roland Garros.

Rafael Nadal

Nel 2010 vince tre prove dello slam e si trova a un passo dal traguardo storico. L’unico problema? Non compete mai per il Grande Slam perché perde ai quarti di finale dell’Australian Open con Andy Murray. Poi arrivano le vittorie al Roland Garros con Robin Soderling, Wimbledon con Thomas Berdych e US Open con Djokovic.

Novak Djokovic

Il traguardo viene sfiorato in tre occasioni. Nel 2011 vince l’Australian Open con Murray, Wimbledon e US Open con Nadal. In semifinale al Roland Garros, però, si arrende a Federer.

Ci riprova nel 2015, ma perde a Parigi con uno Stan Wawrinka ingiocabile in finale.

Ultima occasione nel 2021 quando vince in Australia con Daniil Medvedev, in Francia con Stefanos Tsitsipas, a Londra con Matteo Berrettini e si arrende al russo battuto a Melbourne nell’ultimo atto dello US Open.


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply